lunedì 7 giugno 2010

Preparati per noi: Fregola

Iniziamo la settimana con una ricetta non ricetta, nel senso che è una ricetta "a ogu" (a occhio) e quindi senza dosi.
Siccome però il nostro Siòr Dino ci mette tanta passione nel prepararla e ogni volta che si diletta in questa attività si ricorda sempre di darci un po' del suo manufatto, riteniamo giusto dargli il giusto spazio in Trattoria.

Così per la rubrica "Preparati per noi" ecco la fregola, tipica pasta sarda. Per chi non avesse la più pallida idea di cosa sia e per chi dalla foto non riuscisse a capirlo, si tratta di una pasta simile al cous cous ma più grossa. Le dimensioni in realtà dipendono non solo dalla manualità di chi la produce, ma anche dal tipo di uso che se ne vuole fare.

Se, infine, appartenete alla categoria "eh mo' che ci faccio con la fregola?", abbiamo qualche suggerimento già pronto qui in Trattoriafregola con agnellofregola con carciofi e bottarga,  fregola con arselle in brodofregola con salsiccia e carciofifregolone in minestra di patate...oppure non perdetevi la ricetta di domani!

Ingredienti:
  • acqua
  • rimacinato di semola
Preparazione:
Sul piano di lavoro, lavorate la semola con l'acqua con le mani con movimenti circolari, sino a ottenere dei granelli come nella foto. Mettete ad asciugare e tostate nel forno in modo da farli leggermente dorare.

Fregola, fregolone...o fregolina?

9 commenti:

  1. naaaaa ero venuta per un'altra ricetta sulla fregola, e tu me la vuoi far fare da me?? Non credo che ne sarò mai capace, già il couscous mi sembra ammastanza difficile :) però mi vado a vedere quell'elenco di link, perchè proprio ieri mi è caduto l'occhio sul sacchetto di fregola che aspetta di essere finito! Buona settimana :)

    RispondiElimina
  2. buona la fregola. ho imparato dalla mia nonna materna a farla a mano, ma da quando ho scoperto che col robot da cucina si prepara in un minuto.... la mandronìa ha preso il sopravvento... però la tosto sempre nel forno a legna ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi puoi dare dettagli della preparazione col robot? Un po' mi immagino ma meglio avere le indicazioni di uno pratico
      ( galllareto chicciol gmail punto c o m)

      Elimina
    2. Ciao Gabo, meglio se chiedi direttamente a Luxus nel suo blog ;-)
      Grazie per la visita e torna a trovarci!

      Elimina
  3. io la fregola non l'ho mai mangiata..prenderò un po' di spunti..!!

    RispondiElimina
  4. si no vabbeh..io ero già qui a cercar edi leggere la ricettina...non posso farla io anche se sarebbe il modo per ovviare al problema di trovarla qui in zona..ma come quella mangiata a sorso...

    RispondiElimina
  5. eh no eh, mi unisco al coro ma diversamente, non potete uscire dicendo lavorare la semola per farne delle palline.
    da brava incocciatrice di cous cous devo vedere le mani lavorare.

    RispondiElimina
  6. @Cibo, @Genny, pazientate sino a domani!

    @Luxus, come si fa con il robot?

    @Elisa provala confezionata, credo che ormai si trovi un po' dappertutto.

    @Enza purtroppo mi sa che Siòr Dino è restio dal farsi filmare all'opera, però magari ci si può tentare...

    RispondiElimina
  7. Adoro le ricette senza dosi, regionali, e buone ;)

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!