venerdì 27 febbraio 2015

L'Abbecedario Culinario Mondiale: Quesadillas de pollo


Eccola l'ultima ricetta della Trattoria per questa tappa messicana, ospitata da Lucia!

Un'altra ricetta con le tortilla, così, per gradire! Gradite?

Ingredienti:
  • petto di pollo
  • formaggio dolce, tipo fontina
  • salsa piccante
  • tortillas di farina di grano
  • olio extra-vergine d'oliva
Preparazione:
Saltate la carne a striscioline nell'olio sino a cottura. Sopra ciascuna tortilla spalmate la salsa piccante, aggiungete la carne, il formaggio a tocchetti, arrotolate e scaldate in padella.


giovedì 26 febbraio 2015

L'Abbecedario Culinario Mondiale: Enchiladas de pollo y queso

In principio volevamo preparare le tortilla di mais e quelle di farina di grano, ma il tempo è quello che è, il lavoro vero è stato molto intenso e ha relegato la nostra eroina a casa persino il fine settimana. Quindi, insomma, quelle di mais ce le siamo mangiate e sono state pubblicate, quelle di farina di grano rimarranno nell'interminabile to-cook list della nostra eroina preferita.

Però, se voi avete preparato le tortilla di farina di grano e non sapete che farci, oggi vi lasciamo un'idea e domani un'altra. Il tutto per il nostro abbecedario, la sua tappa messicana e la nostra cara Lucia che ci ospita amabilmente!



Ingredienti (per 4 persone):
  • 8 tortillas
  • salsa enchilada
  • peperoncino
  • aglio
  • cumino
  • pepe nero
  • origano
  • 350 ml. di acqua
  • 4 filetti di pollo
  • 250 gr. di parmigiano Reggiano
Nota: La salsa enchilada si può comprare già pronta, oppure si può preparare con acqua, pomodori, cipolle, peperoni rossi, peperoni verdi, aceto, sale e aglio.


Preparazione:

Tagliate il pollo a striscioline sottili e cuocete sulla piastra. Grattugiate il formaggio, tenendone circa 50 gr. da parte. Fate bollire l'acqua in un pentolino e aggiungete le spezie. Amalgamate bene e lasciate cuocere a fuoco lento per 5 minuti. Mescolate assieme il pollo, il formaggio e le spezie.
Scaldate le tortilla per 10 secondi al microonde (oppure una alla volta su una padella).
Ricoprite la tortilla ancora calda nella salsa enchilada.
Farcite le tortilla con il ripieno di pollo e fromaggio. Ripartite la salsa per enchilada calda su tutte le tortilla. Arrotolate le tortilla farcite e disponetele su una pirofila. Versate la salsa rimanente sopra le tortilla e cospargete con il restante formaggio grattugiato. Cuocete in forno già caldo a 180° per una decina di minuti. Vanno servite caldissime.


mercoledì 25 febbraio 2015

L'Abbecedario Culinario Mondiale: Salsa de aguacate

Ne parlavamo lunedì, una cosa è il guacmole e una cosa è la salsa di avocado. Così, dato che su questi monitor presentammo qualche vita fa la salsa (anche se all'epoca per noi era il guacamole) e dato che sino a domenica saremo ancora in terra messicana ospitati da Lucia, ecco riaffiorare anche la salsa di avocado!


Ingredienti:
  • 1 avocado maturo
  • 1/2 cipolla media
  • succo di limone
  • pepe
  • sale
  • 2 cucchiai di panna liquida
Preparazione:
Pelare l'avocado, tagliarlo in due e togliere il seme. Schiacciate l'avocado con il minipimer, aggiungete il succo di limone (regolate secondo il vostro gusto), la cipolla tagliata fine, un po' di sale, di pepe e infine la panna. Mischiate il tutto perché diventi una salsa e servite.


lunedì 23 febbraio 2015

L'Abbecedario Culinario Mondiale: Guacamole y Totopos

Anni fa presentammo su questi monitor la guacamole, ma in realtà era solamente una salsa di avocado (anch'essa tipica messicana e quindi anche lei farà ritorno per omaggiare il Messico del nostro abbecedario).


Ora però qui in Spagna di guacamole ne abbiamo mangiato tanta, forse perché trovare avocadi (esiste il plurale?) maturi è più facile che in Italia o forse perché qui in un certo qual modo è diventato di moda e si trova in tanti ristoranti e tanti nostri amici lo sanno fare (e buono!).  Così ora che sappiamo la differenza, abbiamo pensato di prepararlo per Lucia e per la sua tappa a Guadalajara. La ricetta l'abbiamo presa qui, dato che Javi ci è stato subito simpatico perché pure lui aveva fatto la salsa di avocado e poi la guacamole :-)

E per accompagnare la guacamole che cosa se non i nachos? Ecco già, che cosa? I totopos! I totopos, questi sconosciuti, dovremmo aggiungere. Comunque, sta di fatto che in questo post è spiegato che totopos e nachos altro non sono che dei derivati (leggi, fritti) delle tortillas e che se hanno la forma triangolare si chiamano totopos. E totopos siano!

Iniziamo dunque con le ricette e iniziamo dai totopos (questo nome ci sta facendo impazzire, ogni volta lo scriviamo in una maniera diversa e ogni volta dobbiamo correggerlo...).

Ingredienti:
  • 500 gr. di farina di mais
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 3 tazze di acqua calda
  • olio per friggere
Preparazione:
Mischiate tutti gli ingredienti sino a ottenere un impasto omogeneo. Dividete l'impasto in 20 palline. Mettete una padella sul fuoco e iniziate a spianare a una a una le palline con il matterello. Mettete dunque sulla padella ben calda e fate cuocere entrambi i lati per qualche minuto.
Lasciate raffreddare bene e quindi dividete in triangolini. Fate friggere in abbondante olio sino a doratura. Fate assorbire l'olio residuo con carta da cucina prima di servire.


E ora la ricetta della guacamole.

Ingredienti:
  • 2 avocadi maturi
  • 40 gr. di cipolla
  • 80 gr. di pomodori
  • 1 peperoncino rosso
  • 1/2 limone
  • foglie di coriandolo fresco
  • sale
Preparazione:
Tagliate finemente la cipolla, quindi il pomodoro, il peperoncino e le foglie di cilandro. 
Pelate ciascun avocado e schiacciatelo con una forchetta. Aggiungete tutti gli altri ingredienti precedentemente tagliati e condite con sale e il succo del limone.


sabato 21 febbraio 2015

L'Abbecedario Culinario Mondiale di Elastic Woman: Chiles rellenos de Carne

Causa "scadenze di lavori che si accumulano tutte per la fine di Febbraio", la nostra eroina ufficiale è un po' oberata di lavoro (quello vero) e quindi non riesce a star dietro alla sua amata Trattoria e al suo viaggio culinario, ora in Messico con Lucia e tutto il resto della carovana


Così, anche se in Trattoria ci sono già ricettine messicane pubblicate e mangiate qualche vita fa che aspettano di essere rispolverate per questa tappa, la nostra Aiu' il tempo di preparare i post ancora non l'ha avuto. Ma lo troverà, statene certi!

Ma per fortuna un'altra eroina si è ricordata di noi e del nostro viaggio e ci ha mandato la sua ricetta! Ecco dunque il contributo di Elastic Woman al nostro abbecedario!

Ingredienti:
  • 4 peperoni rossi lunghi
  • 1/4 di kg. di carne macinata mista
  • 2 uova
  • farina
  • olio
  • 100 gr. di uva passa tritata
  • 50 gr. di noci tritate
  • 1 pomodoro
  • 1 cipolla media

Preparazione:
Arrostite i peperoni, quindi spellateli e privateli dei semi completamente.

Nota: per togliere i semi, effettuate una sola apertura, così sarà più facile da riempire.

In una padella, fate cuocere la carne con poco olio, aggiustate di sale, quindi aggiungete l'uva passa, le noci, il pomodoro e la cipolla tritati. 
Riempite i peperoni attraverso l'apertura da cui avete tolto i semi. Infarinateli, fateli passare sopra le uova sbattute e quindi friggeteli.