mercoledì 15 luglio 2009

Spaghetti alle arselle e un tocco di pesto

Quando abbiamo pensato di preparare questa ricetta non sapevano neanche se l'avremmo pubblicata visto che non avevamo la più pallida idea di quale potesse essere il risultato. Invece non solo la pubblichiamo, ma la usiamo anche per partecipare al contest indetto da Un tocco di zenzero e che si chiama Più pesto per tutti.


La genesi di questa ricetta è molto semplice. Il nostro pescivendolo di fiducia vende le arselle solo nel sacchetto da 1kg e così quando un Uncle Pigor a caso vuole togliersi lo sfizio di mangiarsi degli spaghetti alle arselle mentre Aiuolik è in giro a mangiar torta fritta, il nostro cuoco è costretto a comprare l'intero sacchettino. Morale della favola, che fare delle arselle avanzate? Ops! Ecco uscire dal freezer il richiamo del pesto, prodotto secondo ricetta MuVarA, la scorsa stagione...il resto è facilmente intuibile, let's mix and try!

Ingredienti (per due Trattori):
  • 180 gr. di spaghetti
  • 400 gr. di arselle
  • 2 spicchi d'aglio
  • olio extra-vergine d'oliva
  • prezzemolo
  • qualche cucchiaiata di pesto alla genovese
  • sale q.b.
Nota: il pesto deve essere fatto con pochissimo (meglio niente) formaggio in modo da non intaccare il sapore delle arselle.

Preparazione:
Mettete a mollo le arselle in acqua abbondantemente salata (con sale fino) e lasciatele nell'acqua per circa 6 ore in modo da farle spurgare.

Nota: anche se il pescivendolo vi assicura di averle già spurgate, noi consigliamo comunque di effettuare il procedimento spurgante.

Trascore le 6 ore toglietele dal recipiente e fatele saltare in una pentola in cui avrete fatto precedentemente soffriggere il trito di uno spicchio d'aglio. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti sino a completa cottura delle arselle.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata.
In una padella larga fate soffriggere il restante spicchio d'aglio. Scolate gli spaghetti al dente, saltateli assieme alle arselle e al pesto.


Più pesto per tutti!

14 commenti:

  1. Avete dato un tocco originalissimo a questa ricetta aggiungendo il pesto,immagino già il profumino ummmmmm

    RispondiElimina
  2. Ma questa pasta è una meraviglia! complimenti per l'ideona di questo abbinamento...particolarissimo!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Una bellissima idea, sono dsicura che mi piacerebbero, anche se immagino il sapore delle volngole perche' le arselle non le ho mai trovate :(
    Ciao!
    Qua! :)

    RispondiElimina
  4. A me sembra proprio un bel piatto, complimenti per l'idea!

    RispondiElimina
  5. Che tocco di originalità hai dato a questa pasta (già buona di per se) ma con l'aggiunta del sapore del pesto deve essere qualcosa di favoloso!

    RispondiElimina
  6. Sento il profumo di mare fino a qui!!!

    RispondiElimina
  7. Ecco questo é un piatto che adoro mangiare in vacanza...il profumo del mare e del basilico fresco..;una meraviglia di sapori irresistibili!

    Bravissimi!

    RispondiElimina
  8. ne sento quasi il profumino....

    RispondiElimina
  9. Buona questa ricettina,il pesto è proprio una bella invenzione! :D

    RispondiElimina
  10. Un bel connubio di profumi: terra e mare :))

    RispondiElimina
  11. Se posso permettermi, in questa ricetta avrei visto di buon occhio anche una manciata di pomodori tipo pomino tagliati in quattro e fatti saltare insieme alle arselle e al pesto.....De gustibus......!
    Saluti!
    Antonello

    RispondiElimina
  12. @Antonello...grazie del suggerimento! Il fatto è che il nostro Uncle è allergico al pomodoro crudo :-(

    Ciaooooo!

    RispondiElimina
  13. Allergia al pomodoro crudo....un vero peccato! Ma con le allergie non si scherza!
    Saluti!
    Antonello

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!