martedì 19 gennaio 2010

La comida de el martes: Cocido madrileño

Take me back, take me out
Back to the future
Back to the future
Change your thinking
Change your mind
Back to the future
[Back to the future]


Questa cartolina ci riporta indietro di 10 anni e qualche mese. Questa cartolina fa parte della storia di 10 studenti universitari (tra cui due Trattori di nostra conoscenza e un Pi di cui si è sentito parlare su questi monitor) e del loro prof. I nostri 11 eroi, diretti a Valladolid per partecipare a un'importante competizione internazionale, si fermarono in visita a Madrid. Il primo problema fu dunque: dove mangiare? Facile per 10 ragazzi, difficile per 1 prof "estremista del gusto". Ma la nostra Aiuolik portava con sé una guida in cui tra i locali consigliati ce n'era uno famoso per il suo cocido madrileño. Nessuno degli 11 aveva la più pallida di cosa si stesse parlando, ma poiché il locale non era troppo distante dalla loro attuale posizione, decisero di provare...e l'estremista del gusto s'innamorò di questo piatto! Così i ragazzi comprarono e spedirono nascostamente al prof una cartolina con la ricetta del cocido e la nostra Aiuolik si portò a casa la stessa cartolina "per memoria futura". Eccoci dunque giunti al futuro :-)

Ingredienti (per 6 persone):
  • per il cocido
    • 500 gr. di ceci
    • 500 gr. di morcilla di carne
    • 150 gr. di pancetta fresca
    • 250 gr. di pollo
    • 150 gr. di fideua
    • sale q.b.
  • per le verdure
    • 1 verza
    • 200 gr. di morcilla
    • 200 gr. di choritzo
    • 500 gr. di patate
    • 500 gr. di carote
    • 1 peperone
    • 1 pomodoro
    • aglio
Nota sugli ingredienti: alcuni ingredienti sono spagnoli doc. Se proprio non li avete, potete sostituire il choritzo con della salsiccia secca piccante, il fideua (di cui avevamo parlato qua) con dei capelli d'angelo spezzettati. Per la morcilla (che potete vedere qui) non abbiamo suggerimenti.

Preparazione:
Mettete i ceci in ammollo dalla sera prima. Mettete sul fuoco una pentola con acqua fredda e aggiungetevi gli ingredienti per il cocido, tranne i ceci e il fedua. Quando comincia a bollire, aggiungete i ceci, abbassata la fiamma e fate cuocere per circa 2 ore e mezza. Scolare e con il brodo e il fideua preparate una minestra.
Gli ingredienti per le verdure si cuociono a parte, in una pentola con acqua fredda. La verza all'ultimo la si fa saltare in padella con un po' di aglio.
Servite prima la minestra e dopo il cocido e le verdure.


Dedicato al Team1 e al suo 9° posto!

3 commenti:

  1. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  2. che bello! adoro la spagna e sono stata a Madrid e Barcellona, per cui anche a me questo piatto evoca bellissimi ricordi :-)

    RispondiElimina
  3. wow ... a volte quando il futuro arriva è spettacolare :)

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!