mercoledì 9 febbraio 2011

Abbecedario culinario: Aspic di tonno e salmone



Alice guarda i gatti
e i gatti girano nel sol
mentre il sole fa l'amore con la luna
[Alice - F. De Gregori]

Il primo tentativo in fatto di aspic non ci aveva affatto convinto e avevamo infatti preannunciato che avremo ancora sperimentato...Del resto l'abbecedario è anche una scusa per imparare qualcosa e visto che i 18 si possono sempre rifiutare, ci siamo ripresentati all'esame. Stavolta però niente stampo antiaderente da plumcake, bensì uno stampo in ceramica da budino. Di sicuro al 30 non ci arriviamo ancora, però questa volta almeno noi personalmente siamo molto ma molto soddisfatti del risultato.

Che dite? Non c'è due senza tre? Ancora non lo sappiamo...anche perché nella fase "mettete per qualche istante lo stampo in acqua bollente", la nostra eroina si stava per ustionare un dito... :-)

Noi quindi non sappiamo ancora dirvi se ci sarà un terzo tentativo, però aspettiamo con ansia (anche se la notte dormiamo bene comunque :-) ) i vostri tentativi come hanno già fatto Claudia e Cocò (in rigoroso ordine alfabetico!). E se anche voi vi stavate chiedendo, come Viola, se il tema era "aspic di verdure", supponiamo che oggi sia chiaro che la risposta è no. Vale tutto ma proprio tutto, per cui anche aspic dolci! Suvvia, lanciatevi nel blobbeggiante mondo della gelatina!

Ingredienti (per uno stampo da 12 cm. di diametro):
  • 2 fette di salmone affumicato
  • 90 gr. di tonno sott'olio sgocciolato
  • 5-6 olive verdi in salamoia sgiocciolate
  • una manciata di capperi sotto sale, più 8-10 capperi per guarnire
  • olio extra-vergine d'oliva
Ingredienti per la gelatina:
  • 1 confezione di preparato per gelatina
  • 125 ml. di acqua
  • 125 ml. di brodo di pesce
Preparazione:
Snocciolate le olive e tagliatele a pezzetti, unite il tonno e i capperi e lavorateli con il minipimer fino a farli diventare una crema omogenea.
Versate in un pentolino il preparato per gelatina, versate l'acqua fredda a poco a poco mescolando continuamente. Mettete sul fuoco e aggiungete lentamente il brodo, sempre mescolando. Portate a ebollizione, fate bollire per 1 minuto e togliete dal fuoco.
Lasciate raffreddare qualche istante, versate un po' della gelatina sullo stampo avendo cura di far arrivare la gelatina anche sui bordi. Mettete in frigorifero e fate raffreddare qualche minuto. 
Tagliate le fette di salmone a listarelle e ponetele sul fondo dello stampo in modo da farle incrociare. Nelle parti scoperte mettete i capperi tenuti da parte per la guarnizione. Versate quindi un poco di gelatina e ponete ancora in frigorifero per qualche minuto. Infine, versate la crema di tonno, "chiudete" lo stampo con uno strato di gelatina e ponete in frigorifero. Lasciate raffreddare per almeno 3-4 ore.
Prima di servire, immergete lo stampo in acqua bollente per qualche istante e rovesciate quindi l'aspic sul piatto.

A come...
...Apriti Sesamo!

16 commenti:

  1. capperi, tocca darsi da fare.
    meno male che sono in ferie e con le iene influenzate.
    quando scade?

    RispondiElimina
  2. l'aspic non l'ho mai fatto ma l'esperienza dei 30 secondi in acqua bollente l'ho fatta qui http://ipiaceridellavita2.blogspot.com/2011/01/riccio-di-tonno.html e devo dire che è stata perfetta senza bruciature varie:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. @Enza, allora approfittane!!! Hai tempo sino al 20 Febbraio, poi si passa alla B di Bavarese ;-)

    @Unika, se sei così brava allora prova a preparare anche un aspic!

    Ciaoooo

    RispondiElimina
  4. No, mi spiace... la gelatina proprio no! A parte che è di origine animale e io ho smesso... potrei provare a farne uno con il kuzu, ma ho davvero problemi con la consistenza della gelatina!
    Passo il turno, sorry...

    RispondiElimina
  5. Carissima,
    dopo enormi peripezie ho concluso il lavoro.
    Parto subito per la prossima.

    ciaaaooo!

    RispondiElimina
  6. @Cooking...per questa volta ti perdono...però ricordati che l'alfabeto è lungo ;-)

    @Sergio, cosa sarebbe l'abbecedario senza di te? Sei un mito, grazie!!!

    RispondiElimina
  7. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  8. Sono giorni che penso all'aspic. Cavoli, mi devo sbrigare. Ecco, questo di pesce già mi ispira più di quello di verdure :-)

    RispondiElimina
  9. @Alex, dai dai vedrai che ti diverti anche tu con un bell'aspic...non oso immaginare che cosa ti potresti inventare ;-)

    RispondiElimina
  10. Bene, ora è tutto chiaro.
    Vediamo di farci venire in mente qualcosa :D
    Ma poi ci troviamo e li mangiamo tutti insieme?:D
    Un bacio e a presto.
    PS: il secondo tentativo mi sembra che vada alla grande! Potete passare alla b :D

    RispondiElimina
  11. Aiuto! il 20?!!! ma è già quasi arrivato!!!! (Panico da scadenza!.... mancano ancora 10 gg lo so, ma per una ricetta mai fatta nè mai mangiata.... :DDDDD )

    Giuro, sto guardandomi in giro e penso che opterò per un Aspic dolce, cioè di frutta... ohi ohi ohi.... o.0'

    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  12. ho barato!
    il primo ASPIC è un riciclo di un vecchio post, ma prometto prometto
    che sto già pensando come fare uno NUOVO
    ammetto che qui dadi di gelatina mi fanno senso!
    ma non mi arrendo!
    baciussss

    RispondiElimina
  13. @Gata da Plar, dai dai c'è ancora tempo...

    @Brii, va benissimo anche il riciclo...se poi me ne prepari uno nuovo nuovo sei un tesoro!!!

    RispondiElimina
  14. Lascio qui il link? Va bene? O dove? 0.o Scusa sto ripassando i post e ho visto il blog dedicato all'evento ma mi gira un pò la testa... :DDDD

    Fammi sapere se devo lasciare il link anche da qualche altra parte

    http://gatadaplarr.blogspot.com/2011/02/come-aspic-per-labbecedario-della.html

    Bacioniiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  15. @Gata, qui va benissimo, grazie per aver partecipato, corro a vedere l'aspic!!!

    RispondiElimina
  16. Cara Aioulik,
    volevo fare qualcosa di nuovo ma il tempo è tiranno, comunque ti lascio questa bella fresca ricettina proposta sempre con successo, anche nella versione con le fragole:

    http://cindystarblog.blogspot.com/2009/09/pesche-in-gelatina-con-crema-di-yogurt.html

    buonissima domenica e buonissima raccolta!!!

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!