martedì 11 gennaio 2011

Tortino di verdure con pasta matta

Dopo il successo della pasta matta usata come crosta in questa ricetta, la nostra Aiuolik ha deciso di bissare e in un (raro) momento di vegetarianeità (Aiuolik-logismo) ha voluto provare un semplice tortino di verdure e al posto della pasta sfoglia o della pasta brisée o di qualsiasi altra pasta ha usato la pasta matta imparata da sua Maestà. La bellezza di tutto ciò è che la pasta matta (a differenza della pasta sfoglia, per esempio) si prepara in un batter d'occhio e con solo farina e acqua per cui è pronta ogni volta che vi serve con un gran dispendio di energie e di soldi (tanto, diciamocelo, la pasta sfoglia alla fine la si compra già fatta!).

Ingredienti:

Preparazione:
Fate bollire gli spinaci e sbollentate le patate a fette per 15 minuti in acqua bollente salate. Con il mattarello o con la macchina per la pasta tirate a sfoglia la pasta matta e usatela per coprire il fondo di una pirofila. Fate quindi uno strato di patate a cui farete seguire uno strato di spinaci, così via fino a esaurimento degli ingredienti. Coprite con la restante pasta matta e mettete in forno già caldo a 180°. Dopo 20 minuti, tirate fuori dal forno, praticate un foro nella parte superiore e fate cuocere per altri 10 minuti.

Matta da mangiare!

9 commenti:

  1. Io mi sono cimentata una sola volta con la preparazione casalinga della pasta sfoglia.....un ottimo risultato tutto sommato, ma che lavoraccio. Direi che quella già pronta è comodissima! La pasta matta mi sembra una valida alternativa light!

    RispondiElimina
  2. Questa matta della pasta non l'ho mai incontrata...!! :-D
    Scherzi a parte, questo tortino è buonissimoooo!! Ciao, Sara

    RispondiElimina
  3. Le quiche con le paste matte mi piacciono quasi di più che non quelle con la sfoglia: ho sempre impressione che reggano meglio il tempo, son buonissime anche il giorno dopo.

    RispondiElimina
  4. Vado subito a "studiarmi" la ricetta della pasta matta! Sarebbe una validissima alternativa alla sfoglia!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. ma la pasta matta è una scoperta eccezionale....mi piace!! auguri anche a voi trattori cari!

    RispondiElimina
  7. eh si, la devo proprio provare....le ricette dell'Artusi insegnano.....
    Me la ricorderò.....
    Io però la pasta sfoglia non la compero mai...piuttosto non la uso :D
    Ora poi che c'è la pasta matta il poblema non si pone proprio ;)
    Un bacione

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!