mercoledì 23 dicembre 2009

Preparati per noi: Buccellato

Mentre i Trattori sperimentavano simil-pandori e simil-panettoni (di cui ci riserviamo di parlare in un prossimo post), a neanche 1 km di distanza, a Villa Cobolda, la zia Shaghy sperimentava il buccellato, un tipico dolce siciliano.

In attesa del post di domani con gli auguri di Natale, eccovi dunque il buccellato secondo la zia Shaghy!

Ingredienti (per 4 persone):
  • 300 gr. di farina
  • 125 gr. di burro
  • 50 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaio di vino Marsala
  • 300 gr. di fichi secchi
  • 200 gr. di uva passa
  • 100 gr. di uvetta sultanina
  • 50 gr. di noci sgusciate
  • 30 gr. di pinoli
  • 30 gr. di scorza di arancia candita
  • 50 gr. di zuccata

Preparazione:
Impastare in una terrina la farina, lo zucchero, il burro e il Marsala. Appena il tutto è bene amalgamato, lasciate riposare per circa un'ora. Nel frattempo preparate il ripieno con i fichi secchi, l'uva sultanina, l'uva passa, le noci, i pinoli, la scorza d'arancia e triturate tutto finemente aggiungendo un poco di zucchero. A questo punto stendete la pasta con un mattarello, sistemate il ripieno e avvolgete a forma di ciambella. Adagiate quindi il buccellato su una teglia unta e infarinata, spennellatelo con l'uovo battuto e cuocetelo in forno.
Quando sarà raffreddato, scaldate 4-5 cucchiaiate di miele e versatele sul buccellato in modo da renderlo lucido. Guarnite con frutta candita mista.



Sbocconcellato al punto giusto


Nota: la foto è pre-guarnizione, scusateci (ma tanto a Natale siete tutti più buoni!)

4 commenti:

  1. è un dolce che non conosco, ma deve essere molto goloso!

    Tantissimi auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  2. Il Natale regala sempre una piccola favola.... ti auguro un anno pieno di felicità e queste feste siano ricche di magiche sorprese.

    C'è da me un piccolo regalo, il CalendaRicettario di GustosaMente.
    Vuole essere un semplice pensiero per te e per tutti gli amici che mi seguono con affetto!

    RispondiElimina
  3. Salvo Montalbano24 dicembre 2009 11:58

    Quanti bei ricordi...

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!