lunedì 21 dicembre 2009

Pandoro simil-brioche delle sorelle Simili

Presi dall'entusiasmo del Natale e dei suoi dolci tipici, durante questo weekend la Trattoria si è trasformata in Pasticceria e si è lanciata nella preparazione di pandoro e panettone. Prove tecniche di ristorazione, in previsione del Natale. Il piano prevedeva la preparazione di 1 pandoro e di 1 panettone, entrambi secondo ricetta delle sorelle Simili. Quindi dopo questo weekend "di studio", il 23 e il 24 ci saremmo lanciati nella preparazione "seria" per il pranzo del 25 e per donare un dolce fatto in casa ai nostri cari. Perciò, niente foto, questo weekend solo sperimentazioni, le foto durante la bella! Lo dobbiamo ammettere, l'entusiasmo e l'ottimismo non ci mancano!

Il risultato è che il pandoro è stato cotto all'1 di mattina di sabato notte e così è stato mangiato a pranzo a casa di amici. Il panettone invece è ancora lì che lievita (piano piano buono buono...mah! Per ora solo piano piano).

Il verdetto sul pandoro? Beh il titolo del post parla da sè... Il dolce è buonissimo e noi e i nostri amici ce lo siamo mangiati allegramente, bimbi compresi. Però, a volerla dire tutta, a noi è sembrato più un briochone che un pandoro. Abbiamo sbagliato qualcosa noi? Boh, a noi è sembrato di seguire pedissequamente tutto il procedimento. Siamo troppo abituati a quello industriale che non sappiamo apprezzare quello artigianale? Può essere... In ogni caso, abbiamo deciso che per Natale non bisseremo e quindi, anche se le foto della preparazione mancano, la foto finale siamo riusciti a farla!

Ora aspettiamo l'esito del panettone...vedremo che succederà!

La ricetta del pandoro delle sorelle Simili noi l'abbiamo conosciuta grazie a Laura che l'aveva pubblicata qui, ma se volete tutte le foto di tutto il procedimento passo dopo passo, cliccate qui.

Ingredienti e Preparazione:

Il Lievitino
  • 15 g lievito di birra
  • 60 g acqua tiepida
  • 50 g farina di forza
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 tuorlo
Fondete il lievito nell'acqua tiepida, unite lo zucchero, il tuorlo e la farina e battete finché sarà ben amalgamato e liscio, coprite e fate lievitare fino al raddoppio, 50-60 minuti.

1° Impasto
  • 200 g farina di forza
  • 3 g lievito di birra
  • 25 g zucchero
  • 30 g burro
  • 2 cucchiai acqua
  • 1 uovo
Aggiungete al lievitino il lievito di birra fuso nell'acqua, lo zucchero, la farina e l'uovo, mescolate e battete vigorosamente poi unire il burro a temperatura ambiente e battete finché non sarà bene amalgamato.
Coprite e fate lievitare fino al raddoppio, circa 45 minuti in luogo tiepido.

2° Impasto
  • 200 g farina di forza
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 stecca di vaniglia - i semini
  • 140 g burro a temperatura ambiente per sfogliare
Unite al secondo impasto le uova, lo zucchero, la farina, il sale e la vaniglia e battete finché tutto sarà ben amalgamato, circa 8-10 minuti.
Schiacciate l'impasto, ripiegatelo su se stesso, mettetelo in una ciotola unta con il burro e fate lievitare 1 ora, 1 ora e mezza, fino al raddoppio coperto.

Passato questo tempo mettete la ciotola in frigorifero per circa 30-40 minuti.
Rovesciate la pasta sul tavolo, tiratela con un mattarello formando un quadrato, distribuite al centro il burro a pezzetti, portate i quattro angoli al centro fissando la pasta e chiudendo il burro, spianate delicatamente in un rettangolo e piegare in 3.
Fate riposare in frigorifero 15-20 minuti, spianate di nuovo e piegate ancora in 3 e fate riposare in frigorifero 15-20 minuti.
Date ancora una piega e riposare come sopra.

Dopo quest'ulteriore riposo, formate una palla inserendo sotto i bordi, ruotando sul tavolo con le mani unte di burro.
Disporre in uno stampo a stella altro 19-20 cm da circa 3 litri unto di burro (noi abbiamo usato uno stampo da 1kg), mettendo la parte rotonda verso il forno.

Coprite e lasciate lievitare finché la cupola uscirà dal bordo.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti, quindi abbassate a 160° per altri 10-15.
Farà fede la prova stecchino.
Sformate appena possibile e, prima di servire, cospargete di zucchero a velo.

Nota: passati i primi 15 minuti sarà meglio coprire la cupola con un foglio di alluminio per evitare che si scurisca troppo.

Briochoro

14 commenti:

  1. complimenti mi sembra di sentirne il profumo!!

    l'ho fatto anch'io..è una ricetta che da soddisfazione!!

    Buone Feste!

    ciao!

    RispondiElimina
  2. L'aspetto è bellissimo!!! il briochone...ahahahahah Bacio

    RispondiElimina
  3. il sapore non lo so, ma l'aspetto è strepitoso...
    Io da brava veronese ti faccio i miei complimenti!

    RispondiElimina
  4. è stupendo ! complimenti (io nonho proprio il coraggio di cimentarmi !)

    RispondiElimina
  5. bravi avete fatto proprio un bel lavoro...,dalla terra dei pandori,mi unisco alla golosastra e auguri per il panettone.

    RispondiElimina
  6. Questo brioschoro ha un aspetto bellissimo :O
    Se vi va di replicare con un idea "alternativa" avete tempo fino al 15 gennaio 2010 per partecipare al mio contest a premi :)
    Pandoro o panettone che ne dite? ^_^
    Intanto complimenti e auguroni :)

    RispondiElimina
  7. wonderful!!!
    ma sai che lo volevo fare anche io, ma non trovo lo stampoooooo :((
    complimenti, prima o poi ci provo, per ora mi godo il tuo ;))

    RispondiElimina
  8. WOW... ma è fantastico!!! :P***
    posso dare un morso?!! ^_____^
    Anch'io non trovo lo stampo... sob! :*)

    Passo per dirti che è pronto il pdf della mia prima raccolta e ringraziarti ancora per il tuo contributo! Un bacione e Tanti Auguri di Buone Feste! =(^.^)=

    RispondiElimina
  9. infatti...qualche anno fa l'ho sperimentato anche io...sicuramente una buona brioche ma di pandoro....solo la forma:-) a questo punto...il panettone o il pandoro si compra:-) tanti tanti auguri
    Annamaria

    RispondiElimina
  10. ahhhhhhhh!!!!!!!!!!! il pandoro delle Simili!
    no, no, io solo pandori già belli e confezionati.. col pandoro fai da te " ho già dato" :D

    RispondiElimina
  11. l'aspetto è a di rpoco stupendissimo...bravi trattori! :)

    RispondiElimina
  12. E' perfetto :))
    Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Mi lascia però perplessa la vostra considerazione ...

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!