lunedì 14 luglio 2008

Tagliatelle cacio e pepe

Per delle persone a cui piace mangiare e variare giornalmente la propria alimentazione, mangiare nelle mense è quasi un contro-senso. Ma sino a che a darci da vivere saranno dei lavori "normali", allora saremo costretti a consolarci con la cena e a pause pranzo un po' tristi. Ma per rallegrare le pause pranzo si può sempre parlare di cibo e questa ricetta nascie proprio così. Durante una pausa pranzo in mensa, Michele suggerisce ad Uncle di provare questa ricetta. E siccome a noi piacciono i fatti e non le parole, Uncle quella sera è tornato a casa con le tagliatelle e tutto l'occorrente per sperimentare questa nuova ricetta!

Nota del nostro supporter Michele: lui ci suggerisce l'uso degli spaghetti alla chitarra, in loro assenza, noi abbiamo usato le tagliatelle all'uovo!

Ingredienti (per 2 persone):
  • 200 gr. di tagliatelle all'uovo
  • 50 g. di pecorino romano grattugiato
  • pepe macinato grosso sul momento
  • olio extra-vergine d'oliva

Preparazione:

In una pentola cuocete le tagliatelle. A parte riscaldate il contenitore in cui condierete la pasta riempendolo con abbondante acqua bollente. In una terrina emulsionate con olio e po' di acqua di cottura delle tagliatelle il pecorino e il pepe fino a ottenere una cremina.
Terminate la cottura delle tagliatele, scolate al dente, versate la pasta nel contenitore tenuto in caldo (opportunamente svuotato dell'acqua :-P), versate la crema di formaggio e pepe. Impiattate e regolate di pepe a piacimento. Servite caldissimo.

Il segreto di questo piatto è un'ottima qualità di TUTTI gli ingredienti scelti!

Essenziali!

15 commenti:

  1. Anche io preferisco i fatti alle parole e le ultime due ricette sono una bella testimonianza di questa filosofia
    Ciao

    RispondiElimina
  2. ma tu dimmi!
    prosegue la sagra del "pensiamoci"!!!
    Le ho mangiate proprio due sere fa.... cacio e pepe.... una passione!
    Se poi vuoi proprio "strafare" prepara le tagliaelle in casa e nella farina metti qualche cucchiaiata di farina di castagne..... una delizia!

    nasinasi

    RispondiElimina
  3. essenziali? essenzialmente squisite!

    RispondiElimina
  4. Uh cosa vedono i miei occhi!!! Cacio e pepe è il mio sugo preferito!!! Io di solito lo faccio con gli spaghetti, proverò anche con le tagliatelle!
    Che fame mi è venuta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Un classico a casa nostra! Ma io saranno anni che non le mangio. Da fare prossimamente :-)
    Un abbraccio, alex

    RispondiElimina
  6. le cose semplici sono le più buone!

    RispondiElimina
  7. Saranno anche essenziali ma sono anche una vera bontà!!!

    RispondiElimina
  8. Una delle migliori paste della storia!!! Anche con le tagliatelle!! Elga

    RispondiElimina
  9. Passate da me quando avete un attimo....
    baci
    Laura

    RispondiElimina
  10. Mi ci tufferei in queste tagliatelle!!!!

    Vi lascio il link del mio cheesecake senza uova e senza cottura
    http://semplicementeinsieme.blogspot.com/2008/07/cheese-cake-senza-uova-e-senza-cottura.html

    Non vedo l'ora di vedere tutte le proposte raccolte:-)

    RispondiElimina
  11. Ogni volta che entro resto a bocca aperta....purtroppo anche vuota....bravissimi come sempre e perdonatemi se latito ancora ma sono presa dai curricoli ed i resoconti di fine anno, baci

    RispondiElimina
  12. Alla fine la mensa diventa una tortura, sempre le stesse cose! Complimenti per questo primo gustosissimo. Mi immagino il sapore.

    RispondiElimina
  13. Un classico che fa venire istantaneamente l'acquolina!!!!! Azzeccata la variante con tagliatelle! Buona settimana!

    RispondiElimina
  14. Mamma mia , li adoro...assaggiati a Roma ma...non riesco a replicare quel magico effetto cremina!!!

    RispondiElimina
  15. Buone queste tagliatelle !!! Ciao lisa

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!