giovedì 3 luglio 2008

Anni '80: Il gelato al gusto puffo!

Vi ricordate la zuccheriera e la lattiera di una nota marca di biscotti e merendine? Si vincevano raccogliendo i punti e a quanto dice la scritta su quelli in nostro possesso, correva l'anno 1982...


Oltre a essere divertente che siano ancora lì a parlarci (abbiamo anche le coppette da qualche parte, chissà dove!) sono il nostro pretesto per partecipare all'iniziativa di Salsa di Sapa (questa è la settimana delle iniziative!) che raccoglie ricette relative agli anni '80.

Qui in Trattoria abbiamo fatto un breve brainstorming (breve perché i neuroni sono quelli che sono!) reso ancora più interessante dal fatto che negli anni '80 Uncle e Aiuolik non si conoscevano mica. Alla fine ci siamo dipinti le mani e la faccia di blu (citazione colta!), abbiamo indossato degli abiti bianchi, Uncle si è pure messo il cappello e abbiamo interpretato Il Grande Puffo e Puffetta, personaggi che hanno accompagnato i nostri anni '80 (Aiuolik ha anche dei puffi da qualche parte, ma non qui in Trattoria). Il tutto per produrre il gelato gusto puffo!

A detta di un forum che abbiamo trovato cercando con Google, sembrerebbe che questo gelato non sia più in circolazione. In realtà a noi è sembrato di vederlo ancora, su questo indagheremo meglio!
Per la ricetta siamo partiti da qui, ma siccome il non usare la panna ci ha fatto pensare che il gelato non assumesse nessuna consistenza, abbiamo modificato la ricetta.
A dire il vero, la ricetta non ci convince molto... Secondo Puffetta il gusto puffo sapeva (sa) di anice, secondo Il Grande Puffo di menta. Noi per onor di cronaca vi abbiamo informato, se poi cercate in rete troverete tutte ricette molto simili a questa!

Ingredienti:
  • 1/2 l. di latte
  • 1/2 l. di panna da montare
  • 140 gr. gr. di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • colorante alimentare blu E 131 (circa 65 ml)
Preparazione:
Versate il latte in una casseruola, unitevi lo zucchero e fatelo scaldare, senza portarlo all'ebollizione. Mescolate spesso per far sciogliere lo zucchero.
Togliete quindi dal fuoco, profumate con la vanillina e lasciate raffreddare completamente.
A parte montate la panna e aggiungetela al composto freddo. Versate tutto nella gelatiera e aggiungete a poco a poco il colorante sino a ottenere il blu desiderato!

Lasciate lavorare sino a che la gelatiera non inverte il senso di rotazione delle pale.
E se non avete la gelatiera, ricordatevi i consigli di Uncle!

Puffatevi questo gelato!

29 commenti:

  1. Alla faccia del brainstorming! Siete troppo forti!! :)) Cat P.S.: Ah qui il gelato puffo si trova eccome!

    RispondiElimina
  2. Il gelato è davvero fantasioso e ne immagino il gusto con la canzoncina di sottofondo ed il post è divertentissimo.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. :-)) si...lo ricordo questo gelato gusto puffo:-) un iniziativa simpatica :-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Che bei ricordi...mi sembra di essere volata indietro nel tempo!E poi adoravo i puffi..cmq il gelato gira ancora...ci sono posti in cui si può trovare!Il vostro è stupendo!
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  5. Ahhhhhh siete mitici! Qui ancora lo vendono! Schlumpfeis si chiama.
    E come dimenticare i punti del mulino. Mia nonna era la maga dei punti :-)
    Ieri mi sono persa la vostra marmellata. Giornata da urlo. Ma davvero 10 chili di albicocche? Incredible.
    Un abbraccione, Alex

    RispondiElimina
  6. aaahahahahhhhh oddio non sai quante volte l'ho mangiato e quante volte mi son sentita male dopo averlo mangiato! ma, imperterrita, lo ri-mangiavo ancora! uahahahahha :-D più che una ricetta riveduta e corretta è un vero revival, che mi piace da morireeee! ^________^
    grazie carissima, la metto subito in lista! baci :-D

    RispondiElimina
  7. Grandi!!! Il gelato al gusto puffo era proprio tipico di quegli anni, ora non si trova proprio più... Sapete che io mi chiedevo sempre se lo facevano proprio con i puffi sciolti?!! Sarà per questo che non ho mai voluto mangiarlo?! ;P

    RispondiElimina
  8. Siii io da piccola mi ero fissata e prendevo solo quello!sempre puffo e rosa!lontani ricordi...

    RispondiElimina
  9. Pufferbacco da quant'è che non vedo questo gelato in giro... grazie del meraviglioso ricordo che mi avete regalato!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Un post davvero puffoso, ho le lacrime agli occhi e pensandoci anche io non l'ho mai assaggiato il puffgelato!

    RispondiElimina
  11. Cat grazie, i neuroni ringraziano :-)

    Lenny è vero non avevo pensato alla canzoncina come sottofondo!

    Unika come scordare il gusto puffo? :-)))

    Dolce e salata quindi il gusto puffo ha avuto veramente tanto successo se a distanza di 20 anni si trova ancora!

    Alex ma Schlumpfeis vuol dire puffo? O i tedeschi abbinano questo gelato a qualcos'altro?

    Salsa sono contenta che abbia apprezzato il nostro contributo! L'iniziativa ci è sembrata simpatica e non potevamo mancare!

    Dolcetto fatti dire da Dolce e salata dove trovarlo :-)

    Mattarella mi sa che ci siamo cascati un po' tutti!

    Camomilla pufferbacco, il piacere è tutto nostro!

    Uvetta mi sa che sei in minoranza. Ma se capiti qui o dalle parti di Dolce e salata puoi ancora provarlo :-)

    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  12. Schlumpf = Puffo
    Eis = gelato

    :-)) Ciaooo, Alex

    RispondiElimina
  13. NON CI POSSO CREDERE!!!! E si' che me lo ricordo, epro' l'ho mangiato - chissa' perche' - solo una volta! baci

    RispondiElimina
  14. Mitico il bricco del Mulino!!!! e il gusto puffo, poi! Un post divertente e revival! Baci!

    RispondiElimina
  15. Ma che novità...la tua gelatiera cambia movimento delle pale?
    voglio provare ad aggiungere anch'io la panna montata al composto liquido....brava!!!

    RispondiElimina
  16. Pensa che da me lo chiamavano anche 'mare d'ischia'..ma sempre puffo era...non sono mai riuscita a provarlo, magari questa è la volta buona!!! siiiiiiii, che emozione rivedere quegli oggettini culto...io avevo anche la sveglia-orologio a forma di mulino, quant punti mamma mia, e vai di tegolini e saccottini!!!

    RispondiElimina
  17. Alex grazieeee! Di sicuro Uncle sapeva la risposta, ma lui lo vedo solo stasera :-)

    Imma in realtà non è che io lo pigliassi sempre sempre, però lui era lì tra i gusti disponibili :-)

    Twostella mi sa che negli anni '80 eravamo tutti lì a staccar punti!!!

    Dolci e non solo la mia gelatiera (gelataio simac giusto per fare pubblicità) raggiunta la giusta consistenza cambia direzione delle pale, comodo no?!

    Precisina mare d'Ischia che ridere! Qui pur essendoci il mare nessuno ha mai osato, l'ho sempre trovato alla dicitura puffo!!!

    Un puffoso abbraccio a tutti,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  18. ohhhhhhhhhhhh santo cielo come ho fatto a dimenticarmeme...il gelato gusto puffo....mi sembrava così innaturale con quell'azzurro pennarello ma ovviamente l'ho assaggiato e che cavoliiiiiiiiiiiiii...secondo me era anice... bho??? bravissimi

    RispondiElimina
  19. Miticoooooooo... io me lo ricordo benissimo il gusto pUffo!!!!!
    Sai dove lo trovo sempre??????
    Quando a cagliari arriva la fiera campionaria..lì trovo sempre il mitico gusto puffo!!!!!
    Ma se faccio mente locale cè ancora qualche posto dove lo fanno...
    Fantastiche quelle cose... pure noi qui a casa nè abbiamo un sacco, poi io gli anni 80 me li ricordo benissimo!!!!!
    Spero di riuscire a partecipare all iniziativa...
    Bacione

    RispondiElimina
  20. maddaiiiiiiiiiii!!!!!!! è il mi opuff-gelato preferitooooooooo!!!!!!!!!! lo adoro!!!!!! grandiiiiiiii!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Aiuolik, e sì il gelato al gusto puffo l'ho visto proprio l'altro giorno in una nota gelateria di Cagliari! Un revival!!

    RispondiElimina
  22. Lo ci siamo cascati tutti, mi sa che è stata una gran bella trovata quella di inventarsi un gelato gusto puffo!!!

    Morettina partecipa anche tu è divertente :-) E poi se hai già il kit anni '80 in casa vien da sè partecipare!

    Sara mi fa piacere che ti piaccia tanto, ma Winnie non è geloso dei puffi? ;-)

    Cookie credo di aver capito di quale gelateria parli...se lo becco (credo di averlo visto anche a Pula) a sto punto lo prendo perché devo capire se è giusta la ricetta, se sa di anice come me lo ricordo io o di menta come dice Uncle :-)

    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  23. A casa di mia mamma invece estiste ancora una tovaglia sempre presa con i punti di quella marca. Per il gelato al puffo, io non l'ho mai assaggiato ma per sentito dire aveva un sapore molto più simile all'anice che alla menta......noi puffi siam così noi siamo puffi blu puffiamo su per giù due mele o poco piu!!!!! Baci e buon we

    RispondiElimina
  24. Ma ve lo ricordate lo scalda-briosc? E pensa che io sto ancora usando la tovaglia, che aveva fatto con i punti mia mamma e mi ha rifilato quando mi sono sposata!
    Gelato sicuramente da copiare!

    RispondiElimina
  25. Grandissimi, il gelato al gusto puffo!!!!!

    Che ricordi mamma mia, io a casa ho la tovaglia fatta con QUEI punti!!!!

    Un puffabbraccio puffoso....e menta o anice io prendo una coppetta piccola gusto puffo e panna!!! :)

    RispondiElimina
  26. mi piaceva il gelato puffoso.
    che forte che siete...
    hahahahaha
    andiamo a nanna????
    siiiiii
    bacioniiii

    RispondiElimina
  27. Bellissimo il puffo !!!! Ciao lisa

    RispondiElimina
  28. iiihhh..puffgelato!che bellooooooo..me lo ricordo quel servizio, abbiamoa lcuni pezzi anche noi, molti si sono rotti per la verità!

    RispondiElimina
  29. Il gelato Puffo .... ma che ricordi!!!! Me ne ero proprio scordata! ahahahah che forza che siete ragazzi! Baci Laura

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!