giovedì 15 maggio 2008

Pancakes otra vez

Con un giardino di lavoro da fare ce n'è sempre tanto, soprattutto per chi lavora tutta la settimana e ha poco tempo per seguirlo costantemente. Soprattutto quando l'inverno finisce e la natura si risveglia e chiede un po' di attenzioni in più.

La colazione è sicuramente un buon modo di iniziare la giornata, ma ancor di più quando si hanno dei lavori impegnativi da fare. Così dopo il successo della colazione Paperino-style di cui abbiamo parlato qui, il sabato successivo abbiamo deciso di provare una nuova ricetta sullo stesso stile per darci la carica prima di una lunga giornata di giardinaggio.

Il soggetto è sempre lo stesso, la ricetta diversa. A nostro modesto parere è più buona la prima che vi abbiamo presentato, ma anche questa non è affatto male. Un'altra cosa, molti di voi nel post precedente hanno commentato che preferirebbero la nutella al posto dello sciroppo d'acero. Certo, i gusti sono completamente differenti, ma noi consigliamo vivamente di provare la ricetta originale con il succo d'acero da veri americani!

Questa volta abbiamo preso la ricetta direttamente dal libro "Ricette da Fiaba" (visibile nella foto con gli ingredienti) che attribuisce questa ricetta a Paperino nei cortometraggi "Paperino Chef" (1941) e "Tre a colazione" (1948).

Ingredienti:
  • 240 gr. yogurt magro
  • 1 uovo
  • 45 gr. burro fuso
  • 120 gr. farina
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • olio d'oliva per ungere la padella
  • sciroppo d'acero
Preparazione:
Preriscaldate il forno a 90° per mantenere caldi i pancakes.
Unite lo yogurt, l'uovo e il burro fuso in un recipiente e versate i restanti ingredienti in una terrica capiente.
Mescolate gli ingredienti asciutti con quelli umidi. Lasciate riposare la pastella per 30 minuti.

Fate scaldare una padella antiaderente sul fuoco. Ungetela con un po' di olio (non usatene troppo), tamponando con un tovagliolo di carta.
Con un mestolo, versate la pastella nella padella, facendo dei cerchietti. Fateli cuocere per 2-3 minuti prima di girarli.

Nota: I pancakes vanno capovolti solo quando si formano delle bolle che scoppiano e lasciano dei buchi e quando la parte inferiore è dorata uniformemente.

Continuate così sino a esaurimento della pastella. Conservate i pancakes già pronti al caldo, nel forno.
Servite accompagnando con sciroppo d'acero.

W Paperino!

12 commenti:

  1. Wowww si i pancakes!!!
    Questi mi sembrabo riusciti davvero bene,buona continuazione girovaghi ;-))

    RispondiElimina
  2. mmm mi hanno sempre ispirato un sacco e non li ho mai fatti!!! mi sa che con il mio sciroppo fragoloso ci stanno bene!!!!
    Ma sarei a dieta?!?!?!??
    uffaaa

    RispondiElimina
  3. io ne voglio unooooooo! VIVA PAPERINO :P lo adoravo da piccola :P

    RispondiElimina
  4. se sono proprio quelli di paperino chef io voto per questa ricetta!!!!

    Buono lo sciroppo d'acero!! Devo provare a cercarlo in giro.....

    Ciao!!!

    RispondiElimina
  5. non li ho mai mangiati...sembrano delle crepes...buonissime:-) buona giornata
    Annamaria

    RispondiElimina
  6. uhhhhhhhhh che buoniiiiiii...io non decidendomi a comprare un estraneo sciroppo d'acero...ci metto la melata!!! che ci azzecca??? ma è buonaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  7. quando guardavo paperino far colazione mi venivaa xsempre voglia di sedermi con lui!
    meraiviglia... e ancora di + mangiarsele in giardinoooo!! :D un bacioooo

    RispondiElimina
  8. Questa seconda puntata delle "avventure di Paperino" è altrettanto buona: slurpevole, direi!!!
    Torna prestissimo

    RispondiElimina
  9. Fantastici questi pancakes!copiati :)

    RispondiElimina
  10. hanno un aspetto veramente invitante
    e credo sarà difficile mangiarne uno solo. Ciaooo!!

    RispondiElimina
  11. I pancakes li adoro! In canada ne facevo delle vere e proprie abbuffate ... talvolta li preparo ancora per colazione ai due ometti di casa!

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!