venerdì 16 maggio 2008

Il venerdì napoletano: Fagottino di friarielli

La settimana scorsa abbiamo erroneamente (ignorantemente potremmo dire!) attribuito il prosciutto cotto alla piastra alla Campania e quindi a Napoli. In realtà grazie ai vostri commenti abbiamo scoperto che in molte parti di Italia si usa mangiare il prosciutto cotto alla brace e in molte altre no...ma si stanno attrezzando dopo il nostro post :-)

Il venerdì napoletano di oggi è ancora un "trucco" nel senso che l'ingrediente principe è sicuramente molto usato a Napoli, in Campania e al sud Italia (isole escluse ci verrebbe da dire), ma la costruzione del piatto che presentiamo è un'invenzione della nostra Aiuolik...che fra l'altro, per chi fosse interessato, domani torna in Patria!
Ingredienti:
  • pasta sfoglia
  • un mazzetto di friarielli
  • olio extra-vergine d'oliva
  • peperoncino
  • 1 tuorlo d'uovo
Preparazione:
Mondate e lavate i friarelli e senza sgocciolarli e metteteli in una padella dove avrete fatto rosolare l'aglio e il peperoncino in abbondante olio d'oliva extra vergine. Per non farli attaccare (diventerebbero amari e avrebbero un pessimo sapore) rigirateli di tanto in tanto.
Tirate via i friarielli dall'olio e poneteli sopra la pasta sfoglia che avrete precedentemente disteso su una pirofila. Chiudete il fagottino, spennellate con il tuorlo d'uovo e cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.

A modo nostro!

13 commenti:

  1. La prima volta che parlai con mio genero al telefono mi disse che stava mangiando un panino con i friarielli ;-)
    La prima volta che venne a trovarmi,gli preparai la pizza con salsiccia e friarielli,la prossima volta..I fagottini ;-))

    RispondiElimina
  2. Invitantissimo questo fagottino....ma sai che io non ho mai mangiato i friarelli......sono imperdonabile! baci

    RispondiElimina
  3. noi facciamo la pizza con i friarielli ma ora la trattoria ci ha dato questa bella idea...fagottino con friarielli...:-) buona giornata
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Io con i friarielli ci mangerei tutto! Non sapete che acquolina in bocca mi avete fatto venire... ho la salivazione di un lama!
    Complimenti!
    Baci e buon we!

    RispondiElimina
  5. Bellissima invenzione!! ne vorrei una mega porzione per il mio pranzo, pleeeease!!! :-))

    ah ma domani torni, che bello!!

    Baci
    Grazia

    RispondiElimina
  6. questa variazione sul tempa friarielli mi piace molto e sono convinta che passerebbe anche l'esame del marito campano!!
    Aiuolik l'Italia dei blogger golosi ti aspetta, aio'!!!

    RispondiElimina
  7. mm i friarielli io non li ho mai mangiati (credo) ma nel tuo fagottino li pappereii subitissimo!!!
    Amo i fagottini di sfoglia e quando non so cucinare, e ho la sfoglia nel frigo li faccio.. solo che all'omo la verdura cotta non va giu.. ma a me si!!!

    Buon weekend!

    RispondiElimina
  8. Sarà una rivisitazione ma direi che resta cmq una vera delizia, complimenti, la prossima volta chiudeteli nella pasta per pizze con aggiunta di una salsiccia e farete la meravigliosa pizza salsiccia e friarielli.....con questa nessuno potrà dirvi che non è napoletana!!
    a presto e buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Saporito di sicuro, da provare! Elga

    RispondiElimina
  10. mamma mia che bontà! un bacione e buon rientro a Aioluk

    RispondiElimina
  11. Io sti friarelli li devo proprio provare!! E poi anche i fagottini :-)
    Rientrata? Spero tu abbia passato un'interessante settimana. Ciao e buon WE, Alex

    RispondiElimina
  12. Io prima o poi questi friarelli li devo proprio provare!!! Una porzione per incominciae, grazie !!!

    RispondiElimina
  13. che buoniiii belli caldi, visto il freddo e la pioggia vanno ancora bene ste pietanze!!! baci

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!