giovedì 20 marzo 2008

Il meme del ricordo: Gatò e Biscotti di Sign.ra Elena

Ci siamo presi solo un giorno per riposarci un po' dopo un anno di lavoro :-) ma non saremmo dei super-eroi se ci fermassimo ulteriormente...e poi avevamo promesso a Grazia di partecipare al suo meme e così eccoci qua!

Si tratta di raccontare una ricetta che ci evoca dei ricordi...Noi siamo in due e quindi le ricette che presentiamo sono due.

Il meme del ricordo di Uncle...
Quando Uncle prepara il gatò (già presente in questo blog) si ricorda la cucina della nonna e le giornate di festa in cui la nonna con il suo mestolo di legno caramellava lo zucchero e i nipoti attorno a un tavolo tagliavano le mandorle. E in ricordo di quella cucina e di quei giorni di festa, Uncle per Pasqua e Natale tipicamente compra zucchero e mandorle e prepara il gatò.
La ricetta la trovate qui.


Il meme del ricordo di Aiuolik...
Da un po' di tempo a questa parte Aiuolik ha scoperto quanto sia facile e divertente preparare i biscotti e così da quando Uncle è diventato trasfertista, ogni weekend gliene fa trovare qualcuno nuovo. Biscottando qua e là si è ricordata dei "biscotti di Sign.ra Elena". Sign.ra Elena è un'amica della famiglia di Aiuolik che quando quest'ultima era piccola andavano spesso a trovare. Ogni qualvolta capitassero da lei, venivano sempre accolti con dei biscotti buonissimi. Biscotti di cui si fecero dare la ricetta e che diventarono un po' una tradizione di famiglia. Aiuolik ha chiesto dunque di recuperare la ricetta e li ha provati. Che dire...mangiarli ha ricordato veramente quei tempi, la Sign.ra Elena e tanti "bei ricordi" familiari.
La ricetta eccola qua.

Ingredienti, così come ci sono arrivati :-):















Preparazione:

Ammorbidite il burro. Unite tutti gli ingredienti, lavorate bene sino a ottenere un impasto omogeneo. Fate riposare in frigorifero per circa mezz'ora (di più se la temperatura è alta). Trascorso quel tempo, spianate su un piano infarinato aiutandovi con il mattarello fino a ottenere una sfoglia di circa 1 cm. Con le formine preparate i biscotti, poneteli sulla teglia precedentemente coperta con carta da forno e infornate a forno già caldo a 200° per 10 minuti.

Sfornate, fate raffreddare su una griglia e quindi spolverate con lo zucchero a velo.



Addenda:
Uncle Pigor ha apprezzato così tanto i biscotti che domenica li abbiamo replicati in versione ciambella, grazie anche al nuovo aggeggino che è entrato in Trattoria e alla marmellata di arance di Una Mela!

Quanti bei ricordi...

Piccolo spazio pubblicità: a proposito di meme...non dimenticatevi di partecipare al nostro!


13 commenti:

  1. Ottimi biscottini..poi se legati a a dei ricordi ancora meglio!!!Vedrò di partecipare al meme!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. che meraviglia i biscotti della memoria :-) ho giusto comperato gli stampini con il buco questa settimana!!!!!
    baci

    RispondiElimina
  3. Bellissime ricette, dolcissimi (è il caso di dirlo non solo metaforicamente) le ricette!!
    baci
    Grazia

    RispondiElimina
  4. Elisa non sai che piacere mi ha fatto rimangiare questi biscotti! E che gioia vedere Uncle che se li sgalluppava tutti :-)

    Ely anche tu non hai resistito agli stampini col buco? Prova prova e facci sapere!

    Grazia non potevamo mancare...per il resto è stato un caso che entrambi fossimo legati a ricette dolci :-)

    Ciao a tutte/i,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  5. ...ehmm.diciamo che io non resisto a tutti gli aggeggi di cucina in generale... solo che ora non riesco più neanche a nasconderli a mio marito... e questo mi blocca allora a uno a uno li compero e li metto nelle tazzine, nelle teglie... ecc.ecc.

    RispondiElimina
  6. Il Gato' e' quello che in Puglia chiamiamo torrone (impropriamente) solo che si fa con le mandorle intere un po' tostate e con la pellicina....(a Natale di solito)
    Io cerco di conservare la tradizione, ma avete ragione...ci vuole forza nelle braccia!! :))

    Che bello che e' cosi' chiaro...

    RispondiElimina
  7. Ely mi hai fatto troppo ridere...e se ti dicessi che l'aggeggino per le ciambelle mi ha convinto Uncle a comprarlo? :-D

    Ciboulette benvenuta in trattoria! Il gatò è buonissimo, si fatica un po' ma ne vale la pena :-)

    Ciao,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  8. bellissime le ricette quando sono legate a ricordi...i tuoi biscotti sono bellissimi...:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  9. Dolcissimi ricordi :) Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Annamaria è stato piacevolissimo rivivere un po' di infanzia :-)

    Night, veramente dolci ;-)

    Ciao,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  11. Fantastici questi biscotti al sanbuca! Io ho lo stesso aggegino, ma rotondo. Quello a fiore è bellissimo!!! Cat P.S. Io e Giu' ci metteremo presto al lavoro per il menu della trattoria!

    RispondiElimina
  12. Che bella la ricetta scritta sul retro del giorno-data del calendario! Lo usavo anch'io quando andavo a scuola...
    Li hai fatti benissimo Aiuolik!

    RispondiElimina
  13. Cat questo fiorellino è proprio carino, hai ragione, infatti nel nostro cestello è finito questo :-) Vi aspetto per il menù, mi raccomando ;-)

    Dolcetto gli ingredienti li abbiamo messi così perché ci faceva ridere :-) I miei genitori comprano sempre quei calendari, in effetti considerato anche il duplice scopo sono utili :-))) Grazie per i complimenti, da una che di dolci se ne intende è un complimento doppio!

    Ciao,
    Aiuolik

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!