domenica 29 aprile 2007

Pardulas

Tra i tanti dolci sardi, oggi vi proponiamo le "pardulas".
Premettiamo che ne esistono diverse varianti, anche e soprattutto dipendenti dalla zona della Sardegna di provenienza. Oggi noi di MuVarA vi proponiamo questa, ma vi anticipiamo che ne proveremo di altre, perciò stay tuned :-)

Ingredienti per la base:

  • 200 gr. di farina
  • acqua q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 25 gr. di strutto
Preparazione della base:

Su un piano di lavoro fate una montagnetta con la farina, aggiungetevi il sale e iniziate a lavorare aggiungendo lo strutto. Infine, continuate a lavorare aggiungendo a poco a poco dell'acqua tiepida (35'' al microonde) fino a che la pasta non avrà ottenuto una consistenza solida, non troppo secca nè troppo liquida e liscia.


Fate riposare l'impasto e preparate il ripieno...

Ingredienti per il ripieno:
  • 200 gr. di ricotta
  • 100 gr. di zucchero
  • 1 bustina di zafferano
  • 2 o 3 cucchiaini di farina
  • scorza di 1 limone
Preparazione del ripieno:

In una terrina unite la ricotta, lo zucchero, lo zafferano e la scorza grattugiata del limone. Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine, aggiungete la farina in modo da dare consistenza all'impasto.






Preparazione delle pardulas:

In un piano di lavoro infarinato, stendete la pasta con il mattarello e ricavatene dei cerchi di circa 8 cm. di diametro.






Al centro dei cerchi così ottenuti ponete un cucchiaino di ripieno.







Chiudete con le mani in modo da dare una forma a stella.







Cottura:
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti.

Guarnire con allegre codette!

4 commenti:

  1. mmmmm... Buono .... mmmm.... :-p

    RispondiElimina
  2. Ciao Trattoria MuVarA!
    Mi chiamo Anita, sono ungherese. Racciglio le ricette tipiche italiano, potrete mandarmi le 10-15 piú tipiche ricette sardegnole! E poi breve spiegazioni, quando e come si preparano.
    Ho un homepage, anch'io cucino passionale. Voglio presantare ai miei lettori anche le cucine internazionale. (www.elitkonyha.hu /Viva Italia/
    Scusate, mio italiano non é cosi buono, leggere é facile.
    Vi ringrazio!
    Anita

    RispondiElimina
  3. Ciao Anita,

    mi fa piacere poter partecipare alla tua iniziativa, ti manderò presto le informazioni che mi chiedi!

    Aiuolik

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!