lunedì 28 settembre 2009

Caponata

A volte noi stessi ci stupiamo delle ricette che ancora mancano in Trattoria. Ci stupiamo soprattutto perché il fatto che non ci siano significa che sono circa 2 anni e mezzo che qui in Trattoria non le prepariamo... Ora, passi per piatti super-sofisticati (che qui in Trattoria non vedrete mai!), ma mancano tante ricette "base".

L'altro giorno per esempio, l'ex-compagnetto di banco Cernio (che ha deciso di parlar di cucina pure lui) contatta Aiuolik per chiederle com'è che in Trattoria non riesce a trovare la ricetta del chili. Ebbene, non prepariamo il chili da troppissimo! Molto più banalmente, mentre sabato Uncle preparava la caponata ci siamo accorti che anche la caponata erano due anni e passa che non veniva cucinata in Trattoria. Misteri del palato!

Siccome abbiamo ancora intenzione di mangiare, avremo il tempo di rimediare a tutte le nostre lacune. Oggi è la volta della caponata.

Ingredienti:
  • 3 peperoni piccoli
  • 2 melanzane medie
  • 4 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 manciata abbondante di capperi sotto sale
  • 6 pomodori medio/piccoli
  • 20 o 30 olive in salamoia
  • aceto q.b.
  • olio extra-vergine d'oliva q.b.
  • sale
Preparazione:
Tagliate tutte le verdure a tocchetti più o meno omogenei. Versate tutte le verdure, i capperi e le olive in una teglia capiente. Condite con sale, olio e aceto e infornate in forno già caldo a 180° (non ventilato) per circa 20 minuti, proseguite la cottura a 160° per altri 70 minuti. Durante la cottura mescolate di tanto in tanto e a metà cottura regolate di sale.

Nota: i tempi di cottura dipendono dalle verdure per cui possono variare leggermente. In generale ci vogliono circa 60/90 minuti in tutto.

D'accapponare la pelle!

13 commenti:

  1. Ci credete che l'avevo messa in lista proprio dabato sera? Si parlava con amici delle ricette dei libri, ed è venuta fuori la caponatina di Montalbano )(che tra l'altro conosco solo dai blog!)..naaaa mi devo muovere prima che rimangano solo le zucche e spariscano melanzane e peperoni (di stagione!)
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. l'adoro, ne vado matta e anche a quest'ora mi stimola tanto una cucchiaiata...dopo la bella scorta che ho fatto di verdure, ieri al mercato un pensierino me lo hai proprio fatto venire :)))
    Buona giornata e...che carina che sei su fb!!!!***

    RispondiElimina
  3. ciao! premesso che le verdure mi piacciono tutte..questo è uno dei miei piatti preferiti! colorato, profumato invitante!! complimenti!

    RispondiElimina
  4. è vero, la caponata non può mancare! pare di sentirne il profumo...

    RispondiElimina
  5. ma daaai!
    proprio sabato sera, a cena a casa di amici, ne ho fatto una indecorosa scorpacciata: a fine d'o munno!
    ciao... oggi sole :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Aiulik la caponata è proprio una bella invezione e tu l'hai realizzata magistralmente.Buonissima!

    RispondiElimina
  7. Che buona la capoinata, l'adoro!

    RispondiElimina
  8. Ma quanto ci piace questo piatto! accompagnato dal dell'ottimo pane toscano...perfetto per cena!!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. la caponata! l'ho assaggiata lo scorso natale ma non sono riuscita ad avere la ricetta! ora la posso fare!grazie mille...

    RispondiElimina
  10. Questa caponata si presenta bene; deve avere un ottimo sapore.

    RispondiElimina
  11. Ciao hai fatto bene a passare!!! Non ti avevo nel blogroll...rimedio subitissimo!
    Marty

    RispondiElimina
  12. il bello della cucina è questo...che è infinita, che è nuova...io che ero lontana anni luce non potrei ora rinunciare a cucinare.....anche una caponata che in realtà non ho mai fatto!

    RispondiElimina
  13. bella e buona
    un piatto talmente semplice che ci si stupisce sempre di quanto sia buono!

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!