mercoledì 5 novembre 2008

La comida del martes: Bizcocho de zanahoria

L'avete richiesto in tanti e allora anche se oggi è mercoledì, ecco un numero speciale della Comida del martes per presentarvi il dolce preannunciato nel post di ieri.

Si tratta del "bizcocho de zanahoria" e io già vi ci vedo a chiedervi "Biscotto de che?" "Ma sembrava una torta non un biscotto". Tranquilli, ci siamo cascati anche noi!
Quando Beatriz disse ad Aiuolik "Come dolce vuoi provare il bizcocho de zanahoria", Aiuolik senza pensarci un attimo ha risposto sì e poi ad Uncle ha detto "Chissà come sono i biscotti alla carota" e Uncle "Ma per un pranzo preparate biscotti?" e Aiuolik "Perché no?". Poi Beatriz comprò il lievito e allora i trattori pensarono "Forse si tratta di una crostata, magari nella loro ricetta è previsto il lievito" e la traduzione biszcocho-crostata suonava ancora bene. Poi venne il gran giorno e scoprirono che il "Bizcocho" è in realtà una "Torta". Allora come dite voi "Biscotti?" "Galletas!" ma da noi le gallette non sono biscotti, che casino! E ancora, "ma allora tarta che cosa vuol dire?" e qui viene il difficile. Da quello che abbiamo capito noi (e wordreference non sembra aiutarci, le immagini di google un po' di più, vedi per esempio tarta de manzana, torta di mele) il bizcocho è una torta, solitamente una torta semplice senza troppi ghirigori e decorazioni. La tarta invece può essere una crostata di frutta, alla crema o anche una torta tutta bella decorata...

Ma se a voi di imparar lo spagnolo non interessa...gustatevi questa torta alla carota perché ne vale veramente la pena. Anche Sign.ra Doriana dopo averne assaggiato una fetta ha subito chiesto la ricetta!

Ingredienti:
  • 3 carote
  • 3 uova
  • 1 tazza e mezza di farina
  • 1 tazza di zucchero
  • 2/3 di tazza di olio di girasole (se usate quello di oliva come noi mettetene 1/2 tazza)
  • 1 bustina di lievito
  • buccia grattugiata di 1 limone
Nota: 1 tazza equivale a 250 gr.

Preparazione:
Pelate le carote e grattugiatele in filamenti. Aggiungete le uova, lo zucchero e l'olio e mescolate bene con un mestolo di legno (senza frullino elettrico).
Mischiate la farina con il lievito e aggiungeteli setacciandoli al composto. Continuate a mescolare sino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati tra di loro.
Ungete con il burro la tortiera, versatevi il composto e mettete in forno già caldo a 190°.

Dopo circa 45 minuti il dolce è pronto, usate la prova stecchino per verificare la cottura.

Nota: La ricetta consiglia la temperatura di 170° - 190° per forni con temperatura massima di 250° (il nostro per esempio). La ricetta prevede anche che la cottura sia di 30 minuti, ma la nostra era cotta dopo 45, in ogni caso dopo 30 minuti potete aprire il forno e verificare.

Y ahora in español!

Ingredientes:
  • 3 zanahorias
  • 3 huevos
  • 1 taza y media de harina
  • 1 taza de azúcar
  • 2/3 de taza de aceite de girasol
  • 1 sobre levadura (royal 16gramos)
  • Opcional: Ralladura de limón, mezclado con zanahoria
Modo de hacerlo:
Pelar zanahorias y rallar en tiras. A continuación, agregamos los huevos, azúcar y aceite y removemos todo bien con una cucharada de madera y sino batidora (aunque se recomienda cuchara de madera).
Encendemos el horno para que se vaya calentando, muy caliente y hay que poner bandeja en el medio más o menos, dependiendo del horno, será una temperatura u otra. El bizcocho tiene que estar 30 minutos y precalentándose unos 10 ó 15 minutos.
Para tamizar la harina, se pasa por colador para que quede más fina, aunque no es necesario. Se mezcla la harina con la levadura y a continuación, mezclamos con masa anterior. Se sigue removiendo hasta formar una masa compacta.
Untar el molde con mantequilla.
Si quisiéramos echar nueces o pasas, habría que pasarlas por harina y añadir a la mezcla, se pasan por harina para que no se queden todas arriba.
Ponemos la mezcla en el molde y metemos al horno, cuando se halla calentado. Tenemos que dejar 30 minutos, no abrir el horno, hasta 25 minutos que miraremos si se ha hecho, metiendo un palito y si sale limpio ya estaría listo. Sino a lo mejor hay que dejarlo un poco más.

Nota: Para un horno cuya temperatura máxima sea 250º, pondríamos el bizcocho a 170 – 190º durante 30 minutos.

Ottima!

21 commenti:

  1. Io di spagnolo non ci capisco assolutamente niente, ma ad occhio e croce questo "biscotto" lievitato deve essere buonissimo!!!! :)

    RispondiElimina
  2. Davvero buonissima questa torta di carote!! e si vedono anche!!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. E' buonissima questa torta io l'ho mangiata in Spagna durante una vacanza, non so se è la stessa ricetta ma la vostra foto le assomiglia molta....ciao

    RispondiElimina
  4. Il titolo aveva tratto in inganno anche me, ma la bontà di questa torta no, la fetta è deliziosa:)

    RispondiElimina
  5. sembra bella soffice...da provare assolutamente:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  6. hai fatto benissimo a mettere la conversion in grammi, io con queste tazze faccio sempre fatica.

    RispondiElimina
  7. ciao...sono sempre passata di qua, ma sbirciavo solo dalla finestra..ora vorrei diventare una nuova cliente affezionata!! Questa torta-finto biscotto ne vale la pena!! un abbraccio.Lety

    RispondiElimina
  8. Io ho fatto il liceo linguistico, ma lo spagnolo è l'unica lingua che non ho studiato... Comunque questa torta alla carota sembra davvero buona e genuina!
    Baci

    RispondiElimina
  9. vedo racchiuso in tanta semplicità tanta bontà ...buono!!

    RispondiElimina
  10. Ma sai che si parla di me nel blog di cucina:-)
    http://blogdicucina.blogspot.com/2008/11/oggi-conosciamo-meglio-annamaria-alias.html
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. Mamma mia se e' buona!!!e' ora che impari a cucinare velocemente..
    Bello il tuo blog.

    RispondiElimina
  12. Bella questa torta, ben lievitata e ben colorata. A si biri!

    RispondiElimina
  13. Avevo proprio bisogno di una ricetta infallibile di torta alle carote! Muchas Grazias..si scrive così????
    Elga

    RispondiElimina
  14. Dorata come il sole! Deve essere una meraviglia, non resta che provare!!!

    RispondiElimina
  15. Le torte di carote mi ricordano la mia infanzia. Ma me le ricordo più "ricche", con la glassa e la carotina di marzapane sopra ... pesantuccia.
    La versione bizcocho è sicuramente più leggera e digeribile. Magari ci metterei anche un po' di nocciole tostate.

    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  16. Deve essere davvero meraviglioso questo dolce,visto che ti piace la cucina spagnola,guarda qui Aiuolik .

    http://www.lacocinadeauro.com/

    Aurora è un'amica che prepara delle torte(e nn solo) da urlo! ;-)

    RispondiElimina
  17. la torta di carote è buona...insoma ch eisa tarta sia bozcocho ...è buona! e questo è un punto fermo!

    RispondiElimina
  18. Ci credo che è ottima...ha un aspetto invitantissimo!

    RispondiElimina
  19. Deliziosa..me ne mangerei una fettona proprio ora..Complimenti!

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!