giovedì 21 febbraio 2008

Braciole di maiale in crema di asparagi

Ci sono dei giorni in cui ci facciamo ispirare dal web, oppure dai libri, oppure dalle tradizioni. Altre volte le nostre ricette nascono da sole semplicemente combinando assieme due ingredienti. E' stato così per due braciole di maiale e per un mazzo di asparagi. Ci eravamo fatti l'idea che stessero bene assieme e poiché erano entrambi lì in frigo a guardarci dovevamo portare avanti questa accoppiata. Non sapevamo bene come fare, allora ci siamo affidati al caro vecchio Google, ma non ha tirato fuori nessuna ricetta pronta da copiare al volo. Uncle Pigor ha provato a cercare anche in tedesco, visto che lì di asparagi se ne intendono, ma niente di interessante...
Alla fine, abbiamo deciso di arrangiarci da soli, come quando Internet non esisteva, i mulini erano bianchi etc. etc.
Il risultato è stato a dir poco soddisfacente e la risposta al quesito iniziale "gli asparagi con le braciole ci staranno bene?" è assolutamte affermativa, e questo è già un successo!

Ingredienti (per due buone forchette):
  • 300 gr. di asparagi
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 braciole
  • burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 125 ml panna
  • pepe nero
  • sale
Preparazione:
In una pentola capiente portate a ebollizione l'acqua, salata come per la pasta, e il cucchiaino di zucchero. Quando inizia a bollire, versate gli asparagi e fate cuocere per 15 minuti. Una volta cotti, scolateli lasciando da parte 1 bicchiere della loro acqua di cottura. Versateli nel frullatore, aggiungete la panna e frullate il tutto fino a ottenere una crema.

In una padella, sciogliete il burro e fate rosolare le braciole. Aggiungete il vino e fate evaporare.
Aggiungete quindi l'acqua di cottura degli asparagi e lasciate rapprendere. Incorporate quindi la crema di asparagi e fate terminare la cottura.

Impiattate e spolverate con poco pepe nero.

Un matrimonio perfetto!

13 commenti:

  1. Nooo, da voi ci sono già gli asparagi freschi???? Questa ve la copio subitissimamente perchè mi interessa l'abbinamento con la carne. Io qui abito lungo la strada degli asparagi (oltre alla strada del vino), ma sono esclusivamente bianchi. Preferisco questi verdi. Buona giornata, Alex

    RispondiElimina
  2. Dolci e non solo...anche a noi :-))))

    Alex, noi li abbiamo trovati (io qui non ci capisco più niente, è normale che ci siano?). Appena li becchi prova e facci sapere! A me piacciono tantissimo anche quelli bianchi, ma qui sono più difficili da trovare, uffino!

    Ciao!!!
    Aiuolik

    RispondiElimina
  3. Boh, anche io non ci sto capendo più niente. Qui trovo già fragole, mirtilli e lamponi, ma non è che mi fida più di tanto! Strano, molto strano. Però il tempo degli asparagi dovrebbe iniziare fra poco. Facciamo uno scambio bianco-verde?

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia voi due la!
    Una ricettina semplice e sfiziosissima, assolutamente "da provare"... a proposito di "da provare"...
    Sabato è il compleanno di un caro amico (Alex.... già visto a raccoglier conchiglie con la pallina) e domenica per la sua festa volevo invitarlo a mangiare la vostra pasta con i gamberi... così prendo due piccioni con una fava e la esperimento!!!!
    Attendo consigli, trucchi e tarocchi !!!
    nasinai

    RispondiElimina
  5. Alex neanche io ci capisco più niente...però sono d'accordo sullo scambio, anche se prima verifico da dove arrivano gli asparagi che trovo qui a Cagliari...se si scoprisse che vengono dalla Germania? :-)))

    Miciapallina, siamo qui per tutte le consulenze che ti servono...facci sapere se serve aiuto! E facci sapere come va a finire :-)

    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  6. Bella questa ricetta, adoro gli asparagi!!

    RispondiElimina
  7. gustoso questo piatto..sai che l'accostamento mi è nuovo??

    RispondiElimina
  8. Gli asparagi sono una mia grande passione: da provare il "matrimonio" che proponete.
    ciao

    RispondiElimina
  9. Brava! Perchè le braciole le compro sempre e poi le lascio nel congelatore perchè mi stufo di farle sempre con aglio e rosmarino in padella. Ho risolto un altro piccolo dilemma! Elga

    RispondiElimina
  10. Anice,Elisa, Lenny, Elga, grazie a tutte! Scusate se sono un po' assente in questi giorni nelle risposte e in giro nei blog ma sono un po' presa dal lavoro!

    Ciao a tutte/i,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  11. Questo commento non c'entra espressamente con questa ricetta... in generale, ho appena scoperto il vostro blog (ci sono arrivata cercando la ricetta della baguette!) e mi sembra fa-vo-lo-so! io adoro cucinare, ma sono una 'cuoca frustrata', qui vogliono sempre la stessa roba! ma quando avrò una cucina tutta mia... si salvi chi può!!!!
    continuerò a seguirvi, ho già messo il vostro blog tra i preferiti... ciao!!! francesca da venezia

    RispondiElimina
  12. Ciao Franz, benvenuta in Trattoria e grazie per i complimenti! Conosco il problema dei piatti "sempre uguali" ma vedrai che quando avrai una cucina tutta tua potrai rifarti!
    Passa spesso a trovarci!
    Aiuolik

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!