venerdì 30 agosto 2013

Preparati per noi e con noi: Profiterole

Ci sono delle volte che preparate qualcosa da offrire a un pranzo ai vostri amici e loro vi guardano stupiti e vi dicono "anche questo lo hai fatto tu?". Ecco, se siete bravi come Uncle, questo potrebbe capitare anche voi nel momento in cui decidiate di preparare il profiterole (con la E finale come dice il signor Treccani, mah).

I più attenti (3-4 di voi) ricorderanno il corso di cucina francese che vide tra i suoi allievi due noti Trattori. E quelli più attenti fra i più attenti (al massimo 2) ricorderanno che in quel corso i nostri eroi impararono a preparare i bignè. Così un fine settimana londinese, in occasione di un pranzo con alcuni amici, Uncle non ha dubbi nel scegliere il dolce che preparerà. Del resto almeno 1 tra di voi ricorderà che anticipammo la parola profiterole già in questo post...

E come una volta, il master chef è sempre Uncle e la nostra Aiu' ricopre il ruolo di aiutante tuttofare. E come una volta, Uncle non ha deluso i suoi commensali.

Nota: Le dosi sono per un profitelole composto da 25 bignè.

Ingredienti:

  • 156 ml. di acqua 
  • 60 gr. di burro 
  • un pizzico di sale 
  • 1/2 cucchiaino di zucchero 
  • 90 gr. di farina 00 
  • 3 uova medie
  • panna montata
  • fondente al cioccolato 

Preparazione:
Riscaldate il forno a 200° e imburrate generosamente una leccarda. Riscaldate l'acqua con il sale, lo zucchero e il burro sino a che il burro si sciolga e l'acqua inizi a bollire. Non appena l'acqua inizia a bollire, mettete la farina e lavorate energicamente con un mestolo da cucina sino a che il mix inizia formare una palla al centro del recipiente.
Togliete dal fuoco e lavorate un minuto per raffreddare il composto. Trasferite il composto in un recipiente asciutto e unite le uova precedentemente sbattute. Lavorate ancora con il mestolo. 
Quando il composto è pronto, trasferitelo in una sac a poche e versate il composto sulla leccarda, facendo delle piccole "palline". Mettete quindi nel forno e abbassate la temperatura a 180°. Cuocete per 15-20 minuti, devono dorare ma non imbrunire.
Lasciate raffreddare prima di togliere dalla leccarda. 
Per terminare, riempite ciascun bignè con la panna montata usando la sac a poche e bagnate ciascun bignè con il fondente che avrete preparato come da ricetta.
Componete quindi il profiterole ponendo i bignè uno sopra l'altro. Completate l'opera versando del fondente in cima al profiterole.

Choklad

2 commenti:

  1. ammazza che bontà divina e quesrti allora li facciamo anche noi a 6 manine

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!