lunedì 11 aprile 2011

Torta di fagiolini, asparagi e speck

Qualche settimana fa Siòr Dino ci ha regalato una bella busta carica carica di... asparagi selvatici che lui aveva raccolto in quei giorni. Così tutti contenti del regalo, abbiamo iniziato a pensare a qualche ricetta nuova da provare. Sì, perché noi siamo un po' come i matematici, lo sapete. Loro, risolto un problema ne studiano subito un altro e il vecchio non esiste più. Noi, provata una ricetta ne cerchiamo subito un'altra da provare e la vecchia difficilmente la eseguiamo nuovamente. Che ci volete fare, siamo fatti così...e non solo per motivi bloggistici, questo accadeva anche in tempi pre-Trattoria! Del resto, come abbiamo già detto qualche giorno fa, le ricette, come gli esami, non finiscono mai... Per cui, sinché c'è vita c'è ricetta!  

Ingredienti:
  • 1 mazzo di asparagi selvatici
  • 400 gr. di fagiolini lessati
  • 4 uova
  • 1 fetta spessa di speck
  • qualche scaglia di parmigiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • olio q.b.
  • sale q.b.
Preparazione:
Pre-cuocete gli asparagi 15 minuti a vapore. In una padella con poco olio mettete i fagiolini e gli asparagi tagliati a pezzetti e fate cuocore in modo che si rapprenda l'acqua rilasciata dai vegetali. Aggiungete lo speck a cubetti e fate cuocere ancora qualche minuto. Lasciate raffreddare, versate su una pirofila unta (o su uno stampo in silicone), aggiungete le uova sbattute, mescolate, cospargete la superficie con il pagrattato misto al parmigiano e infornate in forno già caldo a 190° per 30 minuti. Lasciate raffreddare prima di estrarre dalla pirofila (o dallo stampo).

E come...
....Eja!

4 commenti:

  1. Le torte salate ci piacciono quasi più di quelle dolci. Ottima scelta di verdure
    Qua sotto il link del nostro Erbazzone

    http://saporidivini.blogspot.com/2011/04/nord-sud-ovest-est-erbazzone-chard-pie.html

    Buona settimana
    Luca&Sabrina

    RispondiElimina
  2. uhh che bella torta salata e che gran bel regalo vi hanno fatto...fortunelli!!!! :)

    RispondiElimina
  3. spero tanto di riuscire ad assaggiare gli asparagi selvatici anche quest'anno, anche se sto imparando ad apprezzare quelli coltivati, non cìè proprio paragone :) Un bacio!

    RispondiElimina
  4. ma come ne addenterei volentieri una fetta! ho proprio un certo languorino...

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!