giovedì 24 febbraio 2011

Tarte au chocolat

Tra i tanti libri arrivati in Trattoria tra Natale e compleanno di Aiuolik, anche uno dedicato interamente alle crostate accompagnato da uno stampo a cerniera nuovo nuovo. Stampo e libro inaugurati già all'inizio di Gennaio, ma ricetta rimasta ancora qui tra le bozze

Oggi però è giunto il suo momento, perché con questa torta (buonissima!) vogliamo festeggiare il 40° compleanno del piccolo Pi. Sì, ok, la torta è virtuale, ma ci teniamo a precisare che proprio lui è stato uno degli assaggiatori della torta reale...E per quanto riguarda la sua torta di compleanno, beh, a quello penserà la zia Shaghy e, chissà!, magari se ne parlerà anche in questo blog ;-)

Ingredienti (per la pasta frolla):
  • 250 gr. di farina bianca
  • 65 gr. di zucchero semolato
  • 150 gr. di burro freddo a cubetti
  • 1 uovo grosso
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • un pizzico di sale

Ingredienti (per la farcitura):
  • 5 dl. di panna fresca
  • 400 gr. di cioccolato fondente (cacao 70%) tritato grossolanamente
  • 1 cucchiaio di Cointreau


Preparazione:
Mettete la farina, lo zucchero e il sale in un robot da cucina e frullateli. Unite il burro e azionate nuovamente il robot, fino a ottenere un composto granuloso. Aggiungete l'uovo e la panna e frullate tutto finché si formerà un impasto. 
Rovesciate l'impasto su un foglio di pellicola trasparente. Dategli la forma di un disco del diametro di 28 cm., avvolgetelo nella pellicola trasparente e tenetelo nel frigorifero per 30 minuti (o per massimo 48 ore).
Imburrate leggermente uno stampo per crostata con fondo rimovibile da 28 cm. di diametro. Srotolate la pasta e collocatela su una superficie fredda leggermente infarinata. Stendete la pasta tra due fogli di pellicola trasparente sino a ottenere un disco del diametro di 33 cm. e dello spessore di 3 mm. Di tanto in tanto sollevate la pellicola dalla superficie della pasta e infarinatela se inizia ad attaccarsi. Se la pasta diventa troppo morbida, fatela rassodare nel frigorifero.
Per trasferirla nella tortiera eliminate lo strato di pellicola superiore. Infarinate leggermente il matterello e arrotolatevi la pasta, senza stringere, eliminando anche l'altro foglio di pellicola. 
Portate la pasta sul matterello sopra la tortiera e srotolatela delicatamente. Inseritela nella tortiera aiutandovi con le dita e facendo attenzione a non romperla. Ripiegate su se stessa la pasta che fuoriesce dal bordo della tortiera per formare un bordo spesso 5 mm.
Preriscaldate il forno a 200° C per circa 20 minuti. Coprite la pasta con carta d'alluminio e riempitela con fagioli secchi. Fate cuocere per 10-12 minuti, quindi abbassate la temperatura del forno a 190° C. Eliminate alluminio e fagioli e proseguite la cottura per altri 15 minuti, finché la pasta sarà dorata.
Fate quindi raffreddare e preparate la farcitura come segue.
Versate la panna in una pentola dal fondo spesso e portatela lentamente a ebollizione. Non appena compariranno le prime bollicine togliete la pentola dal fuoco e unite il cioccolato. Incorporate anche il Cointreau e mescolate finché il cioccolato si sarà fuso. Amalgamate la crema con una frusta e lasciatela raffreddare per 15 minuti. Distribuite la farcitura sulla base della torta e tenetela nel frigorifero per almeno 1-2 ore.

B come...
...Buon Compleanno!

8 commenti:

  1. Wow, quando si parla di fondente sentiamo l'odore a un chilometro di distanza, perciò eccoci qui! Ad accapparrarci quell'ultima fetta di torta e a rubare la tua ricettina!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Che golosità! La devo provare prima di iniziare la dieta e la stagione dello sport (corsetta blanda... non esageriamo!)! Bravi!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia, un po di calorie ce le ha!

    RispondiElimina
  4. Scusate l'impertinenza, ma chi è il piccolo Pi?
    Non potevate scegliere una tarte più golosa per il suo compleanno :D
    Auguroni :DDD

    RispondiElimina
  5. Mmmm il cioccolato piace propio a tanti!!! Anche a Pi in effetti questa torta è piaciuta :-)

    @Milen@, Pi è il marito di zia Shaghy, ma noi non te l'abbiamo detto ;-)

    RispondiElimina
  6. Ecco chairito il mistero :D
    Buona giornata!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ehi!! Ma io questo libro non l'ho mai visto!!
    Rotondo come una crostata?! Che forte! ^^

    Leggo di cioccolato e giusto in questo momento per tutta casa c'è questo odore... sto cucinando un dolcino, anzi, il MIO dolcino preferito (La Tenerina) e quindi... posso dire di essere quasi DENTRO al tuo post anche col naso! :*DDDD

    E Auguri (in ritardo) al Piccolo Pi, che non conosco ma è GIOVANISSSSSIMO! (ha solo qualche mese meno di me e quindi è ancora un ragazzetto... :*D

    Bacioni Aiù, e buon w-e!

    PS: spero di riuscire a dare in settimana il mio contributo alla B! ^^

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!