mercoledì 29 luglio 2009

Preparati per noi: Torta rustica non solo verdure


Fortuna che abbiamo la rubrica "preparati per noi" che ci salva (o vi salva?) dal presentare ancora un altro primo!

Ecco dunque un piatto unico molto versatile che potete mangiare caldo o freddo e del quale potete inventare tutte le varianti che volete. Questa torta rustica, infatti, Una Mela la prepara da anni variando gli ingredienti del ripieno a seconda della stagione, del clima, dell'umidità :-)

Ingredienti:

  • per l'impasto
    • 250 gr. di farina
    • 250 gr. di semola
    • 150 gr. di margarina
    • due pizzichi di sale
    • acqua q.b.

  • per il ripieno
    • carote tagliate a rondelle
    • fagiolini tagliati a tocchetti
    • carciofini sott'olio spezzettati
    • prosciutto cotto
    • fontina
Preparazione:
Lavorate la farina e il sale con la margarina a temperatura ambiente. Aggiungete man mano un po' di acqua in modo da ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla e lasciate riposare qualche minuto.
Stendete con il mattarello e ricoprite il fondo e i bordi di una pirofila con i 3/4 dell'impasto.
Ponete quindi gli ingredienti a strati ripetendo gli strati fino a esaurimento degli ingredienti stessi. Chiudete con la pasta avanzata e ponete in forno già caldo a 180° per 100 minuti.


Per tutte le stagioni

13 commenti:

  1. Io sono sempre troppo pigra per fare delle quiche o torte ripiene, ma le adoro (mi servirebbe qualcuno che le prepara per me :-))
    Con un'insalatina è un piatto unico perfetto.
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  2. mmh! Verduroso buonissimo...
    Io ci vado matta! buona giornata

    RispondiElimina
  3. Buonissima questa quiche! con tante verdure diverse ed una base tutta pasticolare! complimenti ragazzi!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Ah, anch'io vorrei qualcuno che "prepara per me", con questo caldo!
    Oggi si prospetta una giornatina pesantuccia!

    RispondiElimina
  5. Che ripieno, ottimo! Io credo che queste torte salate siano squisite, credo che "ingannino" anche i bambini che spesso tendono ad evitare le verdure.

    RispondiElimina
  6. Una porzione di questa torta, una bella coperta ed un libro...da assaporare sotto ad un albero!
    Buuooonaaaaaaaa
    ciao ciao a tutta la trattoria!!
    FicoeUva

    RispondiElimina
  7. il non solo verdure mi piace assai!!E mi incuriosisce molto l'impasto con la margarina anzichè l'olio..
    Baci!!

    RispondiElimina
  8. Bella questa torta ripiena! Le verdurine e la FONTINA!! Ci darei un morso subito! Prenderó nota per l'impasto, sono sempre troppo pigra e spesso e volentieri compro quelli giá fatti!

    RispondiElimina
  9. la consistenza della pasta è quella della pasta briseè? io ci vedrei bene la pasta della panada acqua farina di semola e olio di oliva (che poi è anche quella della focaccia di recco)

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti!

    @Enza, la pasta è tipo quella della panada (noi però usiamo lo strutto) solo che Una Mela questa la prepara con la margarina. La pasta della panada che fai tu è sicuramente perfetta allo scopo :-)

    RispondiElimina
  11. Flavio Lavanga1 agosto 2009 23:46

    Ciao, sono un cuoco appassionato di cucina, la ricetta è sfiziosa, solo che sarebbe meglio sostituire il burro alla margarina. Il burro ha un punto di fusione molto più basso della margarina, quindi sciogliendosi a una temperatura più bassa, non produce irritazioni alle mucose dello stomaco. Inoltre ingerendo una quiche fatta con burro, si ha immediatamente una sensazione di pienezza, rotondità e piacere che si diffonde in bocca.Inoltre danno lo stesso apporto calorico, cioè 9 calorie per grammo, quindi....

    RispondiElimina
  12. questa torta deve essere squisita!

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!