lunedì 9 giugno 2008

British monday: Pasty

La nostra vacanza londinese è stata così breve che siamo tornati a casa con pochi racconti culinari...ma siccome pochi non vuol dire nessuno, qualcosa da raccontare ce l'abbiamo e così nasce, in via sperimentale, una nuova rubrica che ci accompagnerà per qualche lunedì (in questo senso è sperimentale, non sappiamo quanto riusciremo a portarla avanti!).

La rubrica si chiama "British monday" ovvero "Lunedì britannico" e se vi state chiedendo perché abbiamo scelto britannico e non inglese la risposta è molto semplice. Iniziamo la rubrica presentandovi un piatto tipico della Cornovaglia e, inoltre, speriamo di portare avanti la rubrica sino a Luglio quando la nostra Aiuolik partirà per una 3 giorni scozzese (per lavoro, ma non per questo senza mangiare!).

Oggi vi presentiamo il pasty, ovvero un piatto tipico della Cornovaglia, così tipico che persino Wikipedia ha una pagina a lui dedicata, questa: http://en.wikipedia.org/wiki/Pasty.

I pasty a Londra li potete mangiare un po' ovunque, basta che cerchiate quest'insegna:

Noi li abbiamo mangiati a Convent Garden, in un locale molto caratteristico, come potete ammirare da questa foto:

Ma visto che starete aspettando di vedere il pasty, prima di mostrarvelo vi diciamo che è un piccolo calzone di simil-pastasfoglia che potete trovare ripieno in diverse versioni. Quello "traditional" contiene carne di manzo, patate e cipolle. Le varianti le potete trovare per esempio con maiale e menta; guinness e manzo; birra ale e manzo o vegetariano.
Se capitate a Londra o (meglio!) in Cornovaglia non dimenticatevi di assaggiarlo e se decideremo di riprodurlo in Trattoria vi presenteremo anche la sua ricetta!

1 pasty = 1 pasto

17 commenti:

  1. Che bello il british style... anche se alle volte, quando si parla di cibo è molto, forse troppo pesante. Però devo dire che il pasty è piuttosto appetitoso.
    Aspetto le prossime puntate della rubrica.
    A prestissimoooooooo
    cliente affezionata! ^_-

    RispondiElimina
  2. Se ci fate caso il vostro rotolo di sfoglia della ricetta riciclo è la versione BIG di un pasty :-)
    È una vita che non torno in Inghilterra e non mi ricordo di averne mangiati. Ma mi ispirano molto!
    Buon inizio settimana, Alex

    RispondiElimina
  3. Fantastica questa rubrica!! Cercavo proprio delle ricette british! Anche perché da quando mi è venuta la fifa degli arei non sono più andata in Inghilterra :(( Baci, Cat

    RispondiElimina
  4. Non più sindrome da rientro del lunedì, se si prospetta questo nuovo appuntamento interessante!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. aiuolik... tu sei veramente INTERNESCIONAL! mi piace un sacco sta cosa: sono completamente ignorante di cucina britannica e sono curiosissima di imparare ricette nuove!
    senti carissima: ho indetto un kitchen-raduno sugli anni '80: se hai voglia di dimenticare panna&salmone... partecipa anche tu! :D

    RispondiElimina
  6. mannaggia Trattoria, potevate dirmelo, ci prendevamo una pinta insieme!
    Le cornish pasties mi hanno sempre ispirato (come tutte le cose panose ripiene di roba) ma quelle che ho mangiato non erano particolarmente buone. Aspetto la vostra versione che sarà sicuramente più gustosa :-)

    RispondiElimina
  7. ooooooooooohhhh
    quanto mi sarebbe piaciuto essere lì con voi!!
    ho letto ed immaginato!!
    grazie...aspetto la vostra versione del pastry e le altre puntate...
    bacioniiii

    RispondiElimina
  8. Eh eh l'equazione non fa una piega!!!
    Mi piace assai questa rubrica, quanto dura dura la sseguirò!

    RispondiElimina
  9. ecco io lho visto e già lo voglio fare...ma che vuol dire similpastasfoglia??? ;)

    RispondiElimina
  10. Gialla in realtà non siamo degli esperti, ma siccome ci piace sperimentare e condividere abbiamo iniziato la rubrica!

    Alex ci ho pensato anche io :) Ora devo farmi una bella ricerca e capire com'è fatta la sfoglia per il pasty....proveremo home made!

    Cat devi vincere la paura degli aerei...viaggiare è troppo bello! Se ce l'avessi io non so come farei, a stare sempre in Sardegna dopo un po'...

    Lenny lo dici a me che ho la sindrome del lunedì!?

    Salsa ora vado a farmi un giro dalle tue parti...oggi ho avuto una giornata devastante e ho tempo solo ora di leggere la corrispondenza e navigare tra i miei blog preferiti :-)

    Danda questa volta eravamo proprio proprio di passaggio...ma la prossima volta si organizza, tanto la sorella inglese vive là!

    Dolci e non solo :-)))

    Brii speriamo di non deludere le aspettative!

    Ciboluette grazie per la fiducia accordataci (si dice così, no?) :-)

    Lo simil pastasfoglia significa che mi devo fare un giro in rete e scoprire come si fa...sembrava pastasfoglia ma anche no ;-)

    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  11. Ho vissuto quasi due anni in Inghilterra, a Londra, anche se poi ho girato in lungo e in largo. Conosco il locale che hai fotografato, non è male ma ti assicuro che c'è di meglio. Comunque a dispetto di tutti quelli che sostengono che in Inghilterra si mangia male, io penso che ci sono piatti davvero notevoli. Certo che quanto a cucina, l'Italia è insuperabile secondo me. L'Inghilterra ce l'ho nel cuore e mi ha fatto piacere trovarne un frammento tra le tue pagine. Buonanotte!
    Sabrina
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Che bello! Seguirò con molto interesse la rubrica! Io e mio marito in qs locale abbiamo preso il caffè take away. Mi ricordo un invitante espositore sulla via verso la chiesa, con tutte le preparazioni. A presto!

    RispondiElimina
  13. allora aspetto fiduciosa e contenta! grazie! smuacks

    RispondiElimina
  14. londra, il mio sogno da sempre...mai stata! mi piace viverla attraverso le vostre foto! che bontà che deve essere questo pasty!!!

    RispondiElimina
  15. Quanto mi garba questo "spuntino" !!!! La birra poi ne vorrei giusto una pinta bella fresca! Baci Laura

    RispondiElimina
  16. Ma quanto viaggiate ?! Beati !!! Baci Lisa

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!