lunedì 31 gennaio 2022

Whiskey sourdough bread: Il pane al Whiskey di Aiuolik

L'abbiamo già detto anche su IG "chi si loda s'imbroda", però Aiu' è veramente contenta del risultato ottenuto con questo suo esperimento.

Ok ok, torniamo un poco indietro. Iniziamo dal 2008... Così indietro? Pfff... Di ritorno da un viaggio di lavoro a Glasgow (quando ancora si viaggiava per lavoro...), Aiu' portò in Trattoria un libro di ricette con il whiskey da cui per la Fattoria Consapevole e Solidale avevamo preparato questa ricetta

In questi ultimi anni, soprattutto in questi anni di lockdown/confinamento/coprifuoco/be-negative, Aiu' attinge spesso dai libri della sua biblioteca per scoprire nuove ricette e nuovi sapori. Dal libro di cui sopra, più di una volta ha preparato il "Whiskey soda bread", facile, veloce e di sicuro successo. 

Da poco poi, Una Mela chiese ad Aiu' "ma il sapore del Whiskey si sente?" e, non sapendo rispondere, la nostra testolina mai ferma fece l'esperimento doppio: pane con e pane senza Whiskey. Il risultato? Come potete vedere nella foto qui sotto, alla vista sono uguali. Come non potete vedere ma potete fidarvi, all'olfatto pure. Al gusto? Diciamo che è praticamente impossibile qual è quello con e quale quello senza.

Parlando poi con Bec de TeleCookers, che aveva provato i due pani senza notare differenze e senza neanche arrivare a immaginare che "l'ingrediente segreto" era il Whiskey, ad Aiu' è venuta voglia di fare un'altra prova... E se invece di fare un "soda bread" facessi un "sourdough bread"? Detto e fatto (questa è l'eroina che tutti conosciamo!). Il risultato lo vedete in questo post, creato su due piedi dopo che Una Mela ha fatto notare ad Aiu' che "questa è una tua ricetta, segnatela per non dimenticarti come l'hai fatta". Così, cari lettori, eccovi qua la ricetta del pane al Whiskey di Aiuolik.

Ingredienti:

  • Lievito madre
    • 100 g di farina di forza
    • 100 g di acqua
    • 1 g di lievito di birra
  • Pane
    • 375 ml di yogurt naturale
    • 300 g di farina integrale
    • 150 g di farina di forza
    • 150 g di farina 0
    • 75 ml di Whiskey
    • 50 g di zucchero
    • 1 uovo
    • 4 g di lievito di birra
    • 1 cucchiaino di sale
    • olio vegetale

Preparazione:

  1. La notte prima mischiate gli ingredienti del lievito madre, mettete il composto in un recipiente e conservate tutta la notte in frigo coperto con pellicola trasparente.
  2. Per preparare il pane, in un recipiente capiente mischiate le farine con il lievito madre, il lievito di birra e il Whiskey. A poco a poco aggiungete lo yogurt e impastate sino a ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare 10 minuti (autolisi).
  3. Riprendete ad impastare, aggiungendo il sale e l'uovo leggermente sbattuto. Impastate fino a quando l'impasto si stacca dai bordi del recipiente. Aggiungete della farina se l'impasto è troppo liquido. Lasciate riposare 10 minuti.
  4. Impastate per un'ultima volta, meglio se sul piano di lavoro infarinato, e formate una pallina. Mettetela quindi in un recipiente ben oleato e coprite con pellicola trasparente. Fate lievitare in un posto a temperatura costante (meglio se tra 20-22º C) per circa 2 ore, sino al raddoppio.
  5. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro con delicatezza. Lavoratelo con i polpastrelli per far scendere il gas ma senza perdere le bolle che saranno spuntate durante la lievitazione. Trasferitelo nel cesto per la fermentazione e lasciar fermentare altre 2 ore a temperatura costante, come per la lievitazione.
  6. Trasferite il pane sulla teglia (o sulla pietra refrattaria), spolveratelo con un poco di farina e fate cuocere in forno già caldo a 190º C per 40 minuti. Trascorso questo tempo, date dei colpetti sul fondo per verificare la cottura (dovete sentire un rumore sordo). Se durante la cottura la parte di sopra si dora eccessivamente, coprite con un foglio di alluminio. 
  7. Togliete dal fuoco e fate raffreddare sulla gratella prima di tagliarlo (se ci riuscite!).
La felicità delle piccole cose

3 commenti:

  1. I'll definitely come back later to read this. I will read it carefully and share it with my team members. This post contains the information I've been looking for so much. You don't know how grateful I am to you. 메이저토토사이트

    RispondiElimina
  2. I praise your view as an expert on the subject you wrote. How can it be so easy to understand? In addition, how good the quality of information is. I know your efforts to write this article better than anyone else. Thank you for sharing a good message. 메이저토토

    RispondiElimina
  3. I'm so happy to find you. I also wrote several articles similar to the theme of your writing. I read your article more interesting because there are similar opinions to mine and some parts that are not. I want to use your writing on my blog. Of course, I will leave you my blog address as well. : D. Good job, cheers 먹튀사이트

    RispondiElimina

Non essere timido, lasciaci un commento!